Raffaello Sanzio

 

Raffaello Sanzio (Urbino,1483 – Roma,1520)

Pittore e architetto italiano, protagonista massimo del Rinascimento, nasce ad Urbino nel  1483. Figlio di Giovanni Santi, ben noto pittore, apprende disegno e pittura nella sua bottega per poi trasferirsi giovanissimo in quella del Perugino. Le sue prime opere risentono dell’ impianto del maestro,come il San Sebastiano,la Crocefissione con due angeli, la Madonna e i santi Gerolamo, Maddalena e Giovanni Evangelista, L'Incoronazione della Vergine. Nel 1504 Raffaello è a Firenze, del soggiorno fiorentino restano importanti dipinti di  Madonne col Bambino: la Madonna Diotallevi,la Madonna Connestabile; infine ritratti nei quali è manifesta l'influenza di Leonardo: Donna gravida,la Dama con il liocorno e la Muta, capolavoro della ritrattistica, mentre nel Trasporto di Cristo morto si riscontra una ricerca plastica ispirata a Michelangelo. Nel 1508 è chiamato a Roma da Papa Giulio II. A questo periodo risale il progetto di affrescare le stanze papali, il primo è La scuola di Atene che rivela una profonda conoscenza del progetto per San Pietro del Bramante,che ne suggerì  la nomina  ad architetto della basilica di San Pietro. Come architetto realizza a Roma il Palazzo dell'Aquila in Borgo, la chiesa di S. Eligio degli Orefici,la cappella in Santa Maria del Popolo,per la famiglia Chigi, per la quale aveva già affrescato la villa Farnesina. Raffaello è pittore papale anche sotto Papa Leone X,con molti allievi porta a compimento la decorazione delle stanze vaticane e realizza opere apprezzate come il Ritratto di Leone X,  il ritratto di donna conosciuto come La Fornarina e la Trasfigurazione dinamico ed innovativo è l'ultima opera dell'artista. Raffaello muore nel 1520, a soli 37 anni, è sepolto nel Pantheon, come egli stesso aveva richiesto.


 
 
 

Le Attrazioni di Urbino

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Urbino in Evidenza

Scopri l'attrazione: Oratorio della Grotta

Oratorio della Grotta

L’Oratorio della Grotta è suddiviso in quattro cappelle ed è parte integrante del Museo Diocesano Albani, ospitando una parte della...

Scopri l'attrazione: Museo Diocesano “Albani”

Museo Diocesano “Albani”

’itinerario nello straordinario patrimonio artistico dell’Arcidiocesi di Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado, è così denominato a...

Scopri l'attrazione: Palazzo Ducale

Palazzo Ducale

Federico da Montefeltro, valoroso capitano di ventura e illuminato mecenate, signore del Ducato dal 1444 al 1482, volle la realizzazione di quella che ancora...

Scopri l'attrazione: I giardini di Palazzo Ducale

I giardini di Palazzo Ducale

Il Palazzo, situato al fianco della cattedrale, fu il più ambizioso progetto voluto dal duca Federico da Montefeltro, signore colto e raffinato. Il...

Scopri l'attrazione: Oratorio della Grotta

Oratorio della Grotta

L'oratorio della grotta, presenta tra i suoi tesori una splendida pietà in marmo eseguita da Giovanni Bandini nel 1597 su commissione di Francesco Maria...

Scopri l'attrazione: Teatro Sanzio

Teatro Sanzio

Nel 1829 la comunità gentilizia di Urbino ritenne che era necessario creare un nuovo teatro "primo ed essenziale ornamento di ogni culta città" in...

 

Itinerari per visitare Urbino