Locale storico - Caffè del Teatro

 
Ubicato nel centro storico in un palazzo della seconda metà dell'800 si presenta in uno stile molto raffinato ed elegante.

Risalente al 1883 perfettamente conservato nel suo aspetto originario sia negli arredi che nelle pavimentazioni.

La sala bar principale conserva gli arredi originari in stile liberty, realizzati negli anni '20 dal laboratorio artigiano Gattucci ancora operante nel territorio.
La sala secondaria mantiene anch'essa l'aspetto originario sia nella struttura che negli arredi.

Di notevole pregio sono le boiserie realizzate in legno intagliato che rifiniscono le pareti sormontate da specchiere e il bancone di alta scuola ebanistica.
Il pavimento è in gres ed è quello originale dell'epoca.

Nel 2003 tutto l'immobile è stato restaurato e sono state recuperate le numerose superfici decorate.

Tra i più antichi e meglio conservati caffè storici della regione. La sua storia è legata a quella del Teatro Comunale che fu inaugurato nel 1883.
Prima di tale data si ha notizia che al piano terra dell'antico palazzo pretorale della città, esisteva un'osteria già nel 1854, trasformatasi in caffè in concomitanza con l'apertura del teatro.
La famiglia Andreani proprietaria dei locali ha gestito l'attività fino al 2004. Attualmente, sotto la conduzione del Sig. Emiliano Gobbi, il Caffè continua ad essere punto di ritrovo della città e una delle mete preferite dai numerosi frequentatori del teatro e viaggiatori di passaggio.

Pollenza vanta dalla metà dell'800 la presenza di numerose botteghe artigianali di restauro del mobile d'antiquariato e di creazioni ebanistiche.

Il bancone è un notevole esempio di lavorazione ebanistica infatti è in mogano e piuma di mogano chiaro, decorato ad intarsio, con modanature e lesene intagliate.
 
 
 

Le Attrazioni di Pollenza

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Pollenza in Evidenza

Scopri l'attrazione: Teatro

Teatro "Giuseppe Verdi"

Realizzato tra il 1873 e il 1880 su progetto di Ireneo Aleandri, il teatro fu costruito reimpiegando alcuni edifici del convento francescano sulla piazza...

Scopri l'attrazione: Museo Civico di Palazzo Cento

Museo Civico di Palazzo Cento

Sede del museo è un Palazzo nobiliare che assume l'aspetto attuale dopo i rifacimenti del sei - settecento, eseguiti da maestranze che operavano...

Scopri l'attrazione: Monastero di S. Giuseppe

Monastero di S. Giuseppe

La presenza delle Sorelle Povere di Santa Chiara a Pollenza risale alla fine del secolo XIII. La comunità si trasferì nell'attuale monastero il 30...

Scopri l'attrazione: Parco di Villa Lauri

Parco di Villa Lauri

La villa è situata alla sommitàdi una collina nella località di Montalbano, nella periferia di Macerata, da dove domina le valli del...

Scopri l'attrazione: Abbazia di Santa Maria di Rambona

Abbazia di Santa Maria di Rambona

Testimonianze storiche fanno risalire la sua costruzione intorno all’anno 891 - 898 ad opera della Regina Longobarda Ageltrude, figlia di Adelchi principe...

Scopri l'attrazione: Giardino di Villa Luzi o Votalarca

Giardino di Villa Luzi o Votalarca

La villa, che ha intorno un sistema di dipendenze e annessi colonici, sorge su un colle del versante settentrionale della valle del Potenza, in prossimità...

 

Itinerari per visitare Pollenza

Scopri l'itinerario: La Comunità dei Monasteri. Percorsi di meditazione

La Comunità dei Monasteri. Percorsi di meditazione

Accoglienza e spiritualità per moderni pellegrinaggi

Spiritualità e Meditazione   6 giorni

Scopri l'itinerario: Mani sapienti: l'Artigianato

Mani sapienti: l'Artigianato

Alla scoperta dei segreti di sapienti artigiani

L'arte del saper fare   5 giorni