Il Cavallo di Fuoco

 

Uno degli eventi folkloristici di forte richiamo storico per il comune piceno di Ripatransone è il Cavallo di Fuoco. La rievocazione storica risale al lontano maggio 1682, data in cui in onore della Madonna di San Giovanni, un artificiere di Atri attraversò più volte la piazza con un cavallo, sprigionando fuochi d’artificio in tutte le direzioni. Il Cavallo di Fuoco, manifestazione unica in Italia nel suo genere si è affermata nella storia come il simbolo di un’antica tradizione che è rimasta invariata nei secoli. Ripatransone, il Belvedere del Piceno, vanta un'ineguagliabile vista panoramica che spazia dal Gran Sasso ai Monti Sibillini, dal Conero al Gargano, fino alla costa dalmata. Possiede numerosi musei e collezioni inserite all'interno di un unico polo museale, tra i quali spiccano la  Biblioteca comunale, il Museo Civico Archeologico e la Pinacoteca con le opere del Crivelli e Fazzini.  Data la sua posizione di alta collina,  a soli 12 km dal mare Adriatico,  la località con il marchio Bandiera arancione ben si presta ai soggiorni estivi ma anche a quelli autunnali e primaverili.


 
 
 

Le Attrazioni di Ripatransone

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Ripatransone in Evidenza

Scopri l'attrazione: Museo Civico Archeologico

Museo Civico Archeologico "C. Cellini"

Il Museo Civico Archeologico "Cesare Cellini" di Ripatransone ha sede al pianterreno del Palazzo Comunale, a fianco della biblioteca. Il museo risale all'anno...

Scopri l'attrazione: Teatro Luigi Mercantini

Teatro Luigi Mercantini

Il Teatro Mercantini venne realizzato a seguito di incarico che venne conferito dal Comune all’architetto ticinese Pietro Maggi nel 1790 per lo studio di...

Scopri l'attrazione: Chiesa di S. Filippo Neri

Chiesa di S. Filippo Neri

La Chiesa di S. Filippo e dell’Immacolata Concezione, ubicata tra via Consorti e via Margherita, fu edificata tra il 1680 e il 1722 su progetto dell&rsquo...

Scopri l'attrazione: Santuario Diocesano della Madonna

Santuario Diocesano della Madonna

Dalla Cattedrale si accede al Santuario diocesano della Madonna detta di S. Giovanni, patrona della città dal 1893. La porta d'ingresso fu...

Scopri l'attrazione: Cattedrale Basilica dei Ss. Gregorio e Margherita

Cattedrale Basilica dei Ss. Gregorio e Margherita

La Cattedrale Basilica, costituita da tre chiese, è intitolata ai Santi Gregorio e Margherita. Costruita su disegno del modenese G. Guerra, tra il 1597 e...

Scopri l'attrazione: Museo Civico di Palazzo Bonomi Gera - Pinacoteca Civica – Gipsoteca

Museo Civico di Palazzo Bonomi Gera - Pinacoteca Civica – Gipsoteca "U. Gera" – Museo Storico Etnografico - Museo del Risorgimento

Il Polo Museale di Palazzo Bonomi Gera ospita diverse collezioni. Il percorso della pinacoteca si snoda a partire dal piano terra con la Sala degli Affreschi...

 

Itinerari per visitare Ripatransone