Contesa del Pozzo della Polenta

 

Si rievoca l’assedio di Corinaldo da parte dell’esercito di Francesco Maria I della Rovere, spodestato Duca di Urbino, a cui il paese seppe resistere dopo ventitré giorni di combattimenti rendendo l’Arx Munitissima Corinalti famosa in Europa per la sua eccezionale difesa.
Da oltre trent’anni l’Associazione Pozzo della Polenta rievoca i festeggiamenti che si tennero a seguito della liberazione dall’assedio e l’elezione, il 6 dicembre 1517, da parte di Papa Leone X di Corinaldo a rango di Città, per premiare il coraggio della popolazione.
La rievocazione storica "Contesa del Pozzo della Polenta", la più antica della provincia di Ancona, celebra il famoso Pozzo che garantì le riserve idriche durante l’assedio: leggenda narra che un contadino, salendo la scalinata, appoggiò al bordo del pozzo un sacco di farina di mais, il sacco cadde al suo interno, la farina si mescolò all’acqua e fu così che gli abitanti di Corinaldo fecero la “polenta nel pozzo”.
Il Gruppo Storico Città di Corinaldo porta avanti da anni una tradizione tutta italiana di corteggio ed esibizione di piazza. Durante i festeggiamenti e nei cortei si esibiscono: i musici con tamburi e chiarine a ricreare le lunghe marce cadenzate degli eserciti che andavano in battaglia, accompagnandoli con accurate e spettacolari coreografie; gli sbandieratori, che con le loro esibizioni tecniche riportano in vita i manuali cinquecenteschi del maneggio della bandiera; gli arcieri si esibiscono in scenografici lanci di frecce su diversi tipi di bersaglio, fisso o mobile, con torri umane e l’utilizzo di frecce infuocate che mettono alla prova le abilità di ogni singolo arciere.


 
 
 

Le Attrazioni di Corinaldo

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Corinaldo in Evidenza

Scopri l'attrazione: Sala del Costume e delle Tradizioni Popolari

Sala del Costume e delle Tradizioni Popolari

La Sala dei Costumi e delle Tradizioni Popolari si trova nei locali sottostanti il Palazzo Municipale. La sede espositiva è in un unico e suggestivo...

Scopri l'attrazione: Civica Raccolta d’Arte “C. Ridolfi

Civica Raccolta d’Arte “C. Ridolfi"

La raccolta, a partire dal 2012, è ospitata in alcuni spazi dell'ex convento dei Padri eremitani dell'ordine di Sant'Agostino e comprende soprattutto...

Scopri l'attrazione: Corinaldo - Percorsi ciclopedonali

Corinaldo - Percorsi ciclopedonali

A Corinaldo sono presenti quattro percorsi ciclopedonali urbani ed extraurbani, ben segnalati, che si estendono per una lunghezza complessiva di 21,3 km. Essi...

Scopri l'attrazione: Santuario Diocesano di Santa Maria Goretti (Chiesa di S. Agostino)

Santuario Diocesano di Santa Maria Goretti (Chiesa di S. Agostino)

Corinaldo è profondamente legata alla storia di Santa Maria Goretti, giovane martire vissuta dal 1890 al 1902, uccisa a dodici anni per aver difeso la...

Scopri l'attrazione: Teatro Carlo Goldoni

Teatro Carlo Goldoni

Il Teatro Carlo Goldoni di Corinaldo (AN) è lo storico teatro della città. La realizzazione del piccolo Teatro del Sole Nascente può essere...

Scopri l'attrazione: La terra di Santa Maria Goretti

La terra di Santa Maria Goretti

Santa Maria Goretti, terzogenita di sette figli, nacque a Corinaldo, piccolo borgo in provincia di Ancona, il 16 ottobre 1890. I suoi genitori, Luigi Goretti e...

 

Itinerari per visitare Corinaldo