Staffolo

 
Località
Via XX Settembre, 24 - Staffolo (AN)
0731 779218 0731 770402
 

ll centro abitato di Staffolo, su cui sventola la Bandiera Arancione, sorge sul dorso di una formazione collinare a 442 metri di altezza, in ottima posizione sulla bellissima e fertile valle dell'Esino, tanto da essere denominato il balcone della Vallesina.

Il nucleo più antico dell'abitato ha un impianto medioevale con forma quasi circolare e cinto da mura, in parte originali, aperte in due punti contrapposti. Sulle mura si erge, ancora intatto, il torrione dell'Albornoz (sec. XIV). Da non perdere: la Chiesa di Sant'Egidio, che conserva un notevole pentittico del Maestro di Staffolo, autore anonimo di scuola fabrianese; la Chiesa di San Francesco, dove è collocato un pregevole organo Callido del 1769; la Chiesa di Santa Maria di Castellaretta, gioiello di arte barocca, edificata come tempio votivo dagli staffolani reduci della battaglia di Lepanto (1571) e abbellita nel 1683 per celebrare la definitiva sconfitta dei Turchi alle porte di Vienna nel 1683. 

L'eccellenza di Staffolo è il vino ottenuto dal vitigno autoctono del Verdicchio, tra i più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Proprio grazie a questa produzione, Staffolo è anche chiamato Colle del Verdicchio.
In alcuni ambienti ricavati dalla cinta muraria è ospitato il Museo del Vino e dell'Arte Contadinache conserva gli strumenti tradizionali che si usavano nelle cantine di Staffolo per produrre i vini del territorio, tra cui il torchio in legno di quercia per la spremitura delle uve risalente al 1695. Annessa al museo è presente l'Enoteca con una vasta selezione di vini da degustare.

I principali eventi che hanno luogo a Staffolo nel corso dell'anno sono: il Premio Città di Staffolo (fine luglio), istituito dal Comune di Staffolo nel 2001 con l’intento di promuovere il proprio territorio premiando artisti contemporanei viventi che si sono affermati in campo internazionale, e la Festa del Verdicchio, che si svolge la terza settimana di agosto, con musica, balli, convegni e mostre in tema di enogastronomia.


 
 
 

Le Attrazioni di Staffolo

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Staffolo in Evidenza

Scopri l'attrazione: Fonte di San Francesco

Fonte di San Francesco

La chiesa di San Francesco al Musone fu eretta nel 1796 da una famiglia staffolana come ex voto per le miracolose guarigioni attribuite all’acqua che...

Scopri l'attrazione: Chiesa di S. Francesco ex conventuale

Chiesa di S. Francesco ex conventuale

Sita all’interno delle mura urbane, la chiesa, sorta nella seconda metà del XIII secolo, presenta un bel portale sopraelevato. L’interno,...

Scopri l'attrazione: Museo del Vino Enoteca Comunale

Museo del Vino Enoteca Comunale

Nel museo sono stati raccolti reperti della tradizione vitivinicola, che a Staffolo vanta origini remote. Essi testimoniano l'evoluzione delle tecniche nel...

Scopri l'attrazione: Cingoli - Ponte dell'Intagliata

Cingoli - Ponte dell'Intagliata

Costruito in epoca medievale (secolo XI - XII) faceva presumibilmente parte di un sistema fortificato che si trovava in questo tratto del fiume Musone, forse...

Scopri l'attrazione: Cingoli - Mulino Bravi

Cingoli - Mulino Bravi

Il Mulino Bravi vanta origini antichissime: alcuni documenti storici attestano che già nel 1565 la struttura fosse in piena attività. Si racconta...

Scopri l'attrazione: Parco acquatico Eldorado

Parco acquatico Eldorado

Vicino al Parco dei Monti Sibillini, alle pendici del monte S. Vicino, perso tra la natura incontaminata, si trova il Parco Acquatico Eldorado con i suoi 30.000...

 

Itinerari per visitare Staffolo