Sant'Angelo in Vado

 
Località
Piazza Umberto I, 1 - Sant'Angelo in Vado (PU)
0722.88455 0722.654500
 
Sant'Angelo in Vado è una cittadina situata lungo l'alta valle del fiume Metauro, al centro di un ameno paesaggio caratterizzato dai primi contrafforti appenninici che fiancheggiano la strada statale che sale verso il passo di Bocca Trabaria (m.1044).
Di origini medievali, Sant'Angelo in Vado è sorto sulle rovine della romana Tiphernum Mataurense, antico municipio distrutto durante la guerra gotica. L'abitato medievale fu dedicato all'Arcangelo Michele e definito 'in Vado' dal guado lungo il Metauro. Centro principale fin dal IX secolo della cosiddetta Massa Trabaria, dalla metà del secolo XIV fu soggetto ai Brancaleoni per entrare a far parte dei territori del futuro ducato di Urbino quando Gentile Brancaleoni sposò Federico da Montefeltro.  
Il centro storico è ricco di bei monumenti di varie epoche: dal trecentesco Palazzo della Ragione sovrastato dalla coeva Torre Civica (el Campanon) alla settecentesca Cattedrale, dagli antichi palazzi Santinelli, Grifoni, Clavari e Mercuri al secentesco Palazzo Fagnani, maestosa sede comunale dal 1838.
Fra le chiese più significative ricordiamo: Santa Maria extra muros con l'adiacente ex monastero dei Servi di Maria, Santa Chiara con il relativo convento, Santa Caterina del Corso e Santa Caterina delle Bastarde, la seicentesca chiesa ottagonale di San Filippo e l'oratorio dell'Immacolata, San Bernardino, San Francesco e la cinquecentesca Santa Maria degli Angeli con adiacente chiostro coevo. Poco lontano dal complesso chiesastico di San Francesco, nell'area del Campo della Pieve,  sorge la Domus del mito, il più importante ritrovamento archeologico venuto alla luce negli ultimi 50 anni; eretta verso la fine del I secolo d.C., è ampia circa 1.000 metri quadrati e impreziosita da un ricco complesso di mosaici figurati bicromi e policromi; altra stanza spettacolare è il triclinium che raffigura una scena di caccia e una di pesca contornate da un festoso repertorio di motivi geometrici in bianco e nero.
Sant'Angelo in Vado è la città natale di Taddeo e Federico Zuccari che a fine XVI secolo si cimentò in un'opera ciclopica, illustrando la Divina Commedia di Dante Alighieri.
È' la capitale del tartufo bianco pregiato. 
Nelle ultime tre settimane di ottobre e nella prima di novembre si tiene la Mostra Nazionale del tartufo Bianco. Ospita anche un Centro Sperimentale di Tartuficoltura. 


 
 
 

Le Attrazioni di Sant'Angelo in Vado

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Sant'Angelo in Vado in Evidenza

Scopri l'attrazione: Teatro Federico e Taddeo Zuccari

Teatro Federico e Taddeo Zuccari

Il Teatro di S.Angelo in Vado è tutt'ora centro di numerose attività: gli spettacoli teatrali spaziano fra gli ambiti più svariati:...

Scopri l'attrazione: Museo Demoantropologico “I vecchi mestieri”

Museo Demoantropologico “I vecchi mestieri”

Il Museo di Sant'Angelo in Vado intitolato I vecchi mestieri è collocato nei sotterranei di Palazzo Mercuri dove sono stati ricostruiti i laboratori di...

Scopri l'attrazione: Chiesa di S. Michele Arcangelo

Chiesa di S. Michele Arcangelo

Di origini remote venne ricostruita ex novo nei secoli XVI e XVII perché ritenuta troppo modesta rispetto agli altri luoghi sacri della cittadina....

Scopri l'attrazione: Museo Civico Antiquarium

Museo Civico Antiquarium "Tifernum Mataurense" e area archeologica Domus del mito

La trecentesca chiesa di Santa Maria extra muros ed il complesso monastico, di recente oggetto di restauro, sono la sede di un sito museale contenente reperti...

Scopri l'attrazione: Domus del Mito

Domus del Mito

La terra di Campo della Pieve custodiva gelosamente una perla archeologica, venuta alla luce verso la fine degli anni 90’, un tesoro unico nel suo genere:...

Scopri l'attrazione: Complesso museale di S. Maria Extra Muros

Complesso museale di S. Maria Extra Muros

Costruzione risalente al 1331 e oggetto di modifiche successive, la quale conserva un vero e proprio museo. Era definita anche extra muros per...

 

Itinerari per visitare Sant'Angelo in Vado