Pollenza

 
Località
Piazza della Libertà, 16 - Pollenza (MC)
0733.548707 0733.548704
 

Pollenza si adagia, in forma ellittica, su un crinale delimitato a nord dal fiume Potenza, a sud dal Chienti e dalla S.S. 77, a 344 metri sul livello del mare. Inizialmente, il centro storico era chiamato Pollentia, ma durante le invasioni barbariche esso fu distrutto, per essere poi ricostruito intorno all'anno 1000. In onore del condottiero Milone, venne rifondato con il nome di Montemilone e solo nel 1862 prese il nome di Pollenza. Le più antiche tracce dell’uomo risalgono all'epoca dei Piceni e sono state rinvenute sul Monte Franco, a nord dell’attuale centro abitato. Pollenza ha visto il passaggio di antiche comunità e ciò è testimoniato dal ritrovamento di un’estesa necropoli, con tombe del VIII secolo a.C.

Da visitare sono l’abbazia di Rambona, potentissima nell’alto Medio Evo, la cui fondazione longobarda risale all’ottavo secolo; Palazzo Cento, un palazzo nobiliare risalente al XVI secolo rimaneggiato nel Settecento, di proprietà del conte Moroni di Roma e, dal 1935, della famiglia Cento. Vi alloggiò la famiglia di Giacomo Leopardi da Recanati. È oggi sede del Museo Civico, del Museo della Vespa, uno tra i pochi al mondo ad offrire esemplari di scooter originali, reperti unici e materiale esclusivo, della Biblioteca e della Pinacoteca comunale.
Vicino Porta della Croce si erge la Collegiata di San Biagio con pianta a croce greca, edificata su progetto di De Mattia di Treia. Fu dedicata al medico e vescovo di Sebaste, martirizzato a causa della sua fede. Conserva, tra le varie opere, un crocifisso del XVI secolo scolpito in legno policromo.

Collegata al teatro comunale Giuseppe Verdi attraverso un bel chiostro, di notevole interesse storico-artistico è la chiesa dei Santi Francesco e Antonio. Nel XIII secolo alle dipendenze dell’Abbazia di Rambona, ospitò nel 1215 San Francesco d’Assisi nel suo viaggio verso Loreto.

All’interno custodisce una preziosa pala d’altare raffigurante Sant'Antonio da Padova, dipinta su fondo oro dal Maestro Lorenzo D’Alessandro da San Severino.

Pollenza vanta più di cinquecento anni di artigianato artistico, prima con la ceramica e la maiolica fine ed ora con il legno evolutosi nell’antiquariato e nel restauro del mobile antico.
Per questo ogni anno a metà luglio, si tiene l’Esposizione di Antiquariato, restauro e Artigianato artistico.

Il centro storico, i monumenti e i musei del Comune sono parzialmente fruibili. Per informazioni scrivere al Numero Verde del Turismo della Regione Marche (numeroverde.turismo@regione.marche.it) o contattare i telefoni indicati sotto.


 
 
 

Le Attrazioni di Pollenza

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Pollenza in Evidenza

Scopri l'attrazione: Teatro

Teatro "Giuseppe Verdi"

Realizzato tra il 1873 e il 1880 su progetto di Ireneo Aleandri, il teatro fu costruito reimpiegando alcuni edifici del convento francescano sulla piazza...

Scopri l'attrazione: Museo Civico di Palazzo Cento

Museo Civico di Palazzo Cento

Sede del museo è un Palazzo nobiliare che assume l'aspetto attuale dopo i rifacimenti del sei - settecento, eseguiti da maestranze che operavano...

Scopri l'attrazione: Monastero di S. Giuseppe

Monastero di S. Giuseppe

La presenza delle Sorelle Povere di Santa Chiara a Pollenza risale alla fine del secolo XIII. La comunità si trasferì nell'attuale monastero il 30...

Scopri l'attrazione: Parco di Villa Lauri

Parco di Villa Lauri

La villa è situata alla sommitàdi una collina nella località di Montalbano, nella periferia di Macerata, da dove domina le valli del...

Scopri l'attrazione: Abbazia di Santa Maria di Rambona

Abbazia di Santa Maria di Rambona

Testimonianze storiche fanno risalire la sua costruzione intorno all’anno 891 - 898 ad opera della Regina Longobarda Ageltrude, figlia di Adelchi principe...

Scopri l'attrazione: Giardino di Villa Luzi o Votalarca

Giardino di Villa Luzi o Votalarca

La villa, che ha intorno un sistema di dipendenze e annessi colonici, sorge su un colle del versante settentrionale della valle del Potenza, in prossimità...

 

Itinerari per visitare Pollenza

Scopri l'itinerario: La Comunità dei Monasteri. Percorsi di meditazione

La Comunità dei Monasteri. Percorsi di meditazione

Accoglienza e spiritualità per moderni pellegrinaggi

Spiritualità e Meditazione   6 giorni

Scopri l'itinerario: Mani sapienti: l'Artigianato

Mani sapienti: l'Artigianato

Alla scoperta dei segreti di sapienti artigiani

L'arte del saper fare   5 giorni