La mappa dell'itinerario

 

Mulini, preziosi gioielli di acqua e pietra

 

Un viaggio tra i mulini storici in provincia di Macerata

 

Gioielli di pietra e acqua, i mulini storici dei borghi in provincia di Macerata, visitabili in un paio di giorni, custodiscono autentiche tradizioni. Poco fuori Cingoli, prima di arrivare in città, si trova il mulino Bravi 1565, dove acquistare farine bio fatte con la tecnica di 400 anni fa. Da qui, fate rotta verso Treia dove esplorare, oltre al mulino fortificato in stile gotico - visitabile esternamente - le sette porte ricavate tra le altissime mura, la Torre Onglavina e la scenografica Piazza della Repubblica, una fra le più caratteristiche delle Marche.

Poco distante, affascinante borgo medievale, anche Gualdo ha il suo mulino in pietra, gestito dalla famiglia Battaglioni, laboratorio dove assistere alle lavorazioni artigianali. E poi via alla scoperta dei polittici dei Monti Azzurri: tra Belforte del Chienti, Serrapetrona e Monte San Martino - terra della Mela Rosa dei Sibillini - sono conservate rispettivamente le maestose opere di Giovanni Boccati, D’Alessandro e Crivelli.

Dopo tanta cultura, una giornata al Lago di Fiastra è quel che ci vuole per ricaricare le batterie. Potete percorrere a piedi o noleggiando una bici il Sentiero Natura di circa due ore che da S. Lorenzo costeggia il lato destro del lago, godervi un bel bagno nella spiaggia attrezzata e provare gli spiedoni di cinghiale alle erbe aromatiche in una delle trattorie della zona.


 
 
 

Mulini, preziosi gioielli di acqua e pietra

Durata: 4 giorni
Da fare in: Estate - Primavera - Autunno
Consigliato per: Bike - Trekking - Family - Cultura
 
 
 

Le Località toccate dall'itinerario

 
 

Altri Itinerari

Continua il tuo viaggio alla scoperta delle Marche attraverso le numerose proposte di itinerari disponibili

 

& altri 155 itinerari