La mappa dell'itinerario

 

Le Enoteche regionali e comunali

 

Luoghi del vino in piena trasformazione

 

Una tappa obbligata per la conoscenza del patrimonio enologico è la visita alle enoteche del territorio, divenute punto di riferimento per apprezzare i vini e i prodotti tipici. 

La Sala Degustazione di Jesi è sicuramente il punto centrale dell’IME Experience (Istituto Marchigiano di Enogastronomia), nella quale si passa attraverso un percorso volto ad educare verso una nuova consapevolezza e qualità dei prodotti marchigiani. I visitatori possono scegliere tra 40 vini marchigiani certificati e una varietà di eccellenze alimentari DOP, IGP, BIO, STG, QM e Presidi Slow Food delle Marche, sotto la guida di personale specializzato per scoprire i sapori e degli abbinamenti ideali. La Sala si colloca in una cornice unica nel cuore delle Marche, a Jesi, negli spazi dell’ex Enoteca Regionale all’interno del seicentesco Palazzo Balleani Vecchio

Jesi ha sede anche l’IMT - Istituto Marchigiano di Tutela Vini, un Consorzio di tutela che racchiude forma e sostanza dell’identità vinicola marchigiana, tutelando la quasi totalità della produzione vitivinicola regionale, con oltre 850 aziende associate.

A pochi Km di distanza, nel borgo di Offida, si trovano il Consorzio Vini Piceni, che trova la sua essenza nel tutelare, promuovere e valorizzare la produzione enologica del Piceno, e l’ Enoteca Regionale delle Marche, ospitata in una struttura suggestiva, l’ex- convento  trecentesco di San Francesco, che offre centinaia di etichette locali da acquistare o degustare con il supporto di un sommelier.

Come non rimanere affascinati poi dalla suggestiva atmosfera della Vineria di Castelplanio, vivace sede del Municipio e luogo di incontri per gli amanti del vino, o dell’Enoteca del Comune di Staffolo, all’interno del quattrocentesco Palazzo dell’Ex Ospedale, con la sua sala in pietra ristrutturata, che riporta l’atmosfera delle antiche osterie, con le splendide tavole in legno e diversi oggetti della tradizione contadina.

Per non parlare del Foyer del teatro comunale ‘G. Piermarini’, che ospita l'Enoteca Comunale di Matelica, rappresentando il binomio perfetto tra cultura e territorio. Spazio unico nel suo genere, il Foyer, oltre ad essere un salotto di incontro culturale, è anche al centro della vita di comunità, mettendo in relazione passioni ed eccellenze come la musica, la poesia, e il vino.

Altrettanto incantevole è l’atmosfera che si respira a Enocupra, l'Enoteca Comunale di Cupramontana ubicata nelle grotte del Monastero di Santa Caterina, che include i Musei in Grotta, un nuovo spazio espositivo, con accesso a un grande spazio verde esterno che ne aumenta il fascino nei mesi caldi, diventando scenario ideale di esperienze magiche e degustazioni polisensoriali.

 


 
 
 

Le Enoteche regionali e comunali

Durata: 2 giorni
Aderisce a: Gusto e Tradizione  
Appartiene a: I vini delle Marche
Da fare in: Estate - Inverno - Feste natalizie - Pasqua - Primavera - Autunno
Consigliato per: Giovani - Enogastronomia
 
 
 

Le Località toccate dall'itinerario

 
 

Altri Itinerari

Continua il tuo viaggio alla scoperta delle Marche attraverso le numerose proposte di itinerari disponibili

 

& altri 155 itinerari