La mappa dell'itinerario

 

Di borgo in borgo verso il Conero

 

Una terra ricca di fascino

 

In provincia di Ancona c’è una terra racchiusa tra la bassa Vallesina e la Riviera del Conero, ricca di borghi dove camminare contemplando la natura. A Polverigi nei giardini all’italiana di Villa Nappi si può passeggiare e pranzare al ristorante annesso, mentre nella vicina Agugliano la chiesa e il convento di S. Francesco sono un tripudio d’arte religiosa: qui il Santo vi soggiornò per curare i malati e potrete ammirare dipinti rinascimentali di Olivuccio di Ciccarello e Nicola di Maestro Antonio

Nella deliziosa frazione di Castel D’Emilio vi sorprenderà la maestosa porta carraia, così come la Chiesa di S. Maria delle Grazie, con i due leoni all’ingresso. Non prima di aver assaggiato la crescia locale potrete fare un salto a Camerata Picena, dove passeggiare tra le mura disposte a cerchio e visitare le grotte castellane, che un tempo ospitavano l’acquedotto, per poi dirigervi verso la frazione Cassero, su cui svetta la torre maestra.

Dopo un picnic al parco del Cormorano di Falconara M.ma potrete trascorrere un pomeriggio tra zebre, leoni e fenicotteri al Parco Zoo e godervi il tramonto da via Panoramica. Sull’altra sponda dell’Esino, a Montemarciano, da non perdere sono il bel duomo di S. Pietro, l’ottocentesca Villa Colle Sereno circondata da un ampio parco e l’antica fonte detta Fontebella (fraz. Cassiano), prima di un tuffo tra gli chalet di Marina di Montemarciano.


 
 
 

Di borgo in borgo verso il Conero

Durata: 2 giorni
Da fare in: Estate - Primavera - Autunno
Consigliato per: Bike - Family - Cultura
 
 
 

Le Località toccate dall'itinerario

 
 

Altri Itinerari

Continua il tuo viaggio alla scoperta delle Marche attraverso le numerose proposte di itinerari disponibili

 

& altri 155 itinerari