La mappa dell'itinerario

 

Dalla Riviera delle Palme ai Parchi Nazionali dell'Appennino

 

Un'esperienza variegata alla scoperta del Piceno

 
San Benedetto del Tronto è la regina della Riviera Picena delle Palme che offre a chi arriva in vacanza un soggiorno tranquillo e confortevole con la possibilità di trascorrere le giornate nelle ampie spiagge del lungomare. Chi poi è appassionato di storia, folclore, natura e archeologia, da San Benedetto del Tronto può andare alla scoperta di tanti piccoli centri limitrofi e non solo. Andando verso sud si trova la Riserva regionale Sentina di San Benedetto del Tronto situata tra la foce del fiume Tronto e il mare, un luogo di straordinario valore naturalistico. Sempre lungo la costa, a pochi Km da San Benedetto, vanno menzionate altre due importanti località balneari, Cupramarittima e Grottammare, entrambe Bandiera Blu e dotate di un bellissimo borgo storico sul mare.

Procedendo verso l’entroterra, dopo circa un quarto d’ora d’auto, si incontra il borgo medievale di Acquaviva Picena, capolavoro dell’architettura militare rinascimentale. E’ un  luogo ricco di cultura e tradizioni, in particolare si segnala la produzione artistica  delle “pajarole”, ossia cesti realizzati con paglia di frumento, vimini e vari tipi di canne palustri. A breve distanza da non perdere Offida, antico borgo racchiuso dalle mure castellane del XV sec, inserito tra i Borghi più belli d’Italia. Posto su uno sperone roccioso, è noto per la laboriosa e paziente arte del merletto al tombolo, tradizione antica tuttora molto diffusa, a cui è dedicato un museo. L’evento più importante da segnalare è il Carnevale, di origini antichissime, caratterizzato da manifestazioni molto originali che traggono origine probabilmente dai Saturnali romani.

A pochi Km si trova uno dei 5 capoluoghi di provincia delle Marche, la città di Ascoli Piceno. Il centro storico è costruito quasi interamente in travertino ed è tra i più ammirati della regione e del centro Italia, in virtù della sua ricchezza artistica e architettonica. Conserva diverse torri gentilizie e campanarie e per questo è chiamata la Città delle cento torri.

Nelle vicinanze, proseguendo verso il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga si trova il centro termale di Acquasanta Terme, di origine romana ed oggi rinomato complesso  attrezzato per cure termali, fisioterapiche e riabilitative in acqua sulfurea, da maggio fino ad ottobre.
 
 
 

Dalla Riviera delle Palme ai Parchi Nazionali dell'Appennino

Durata: 3 giorni
Consigliato per: Bike - Family - Benessere - Cultura - Leisure
 
 
 
 

Altri Itinerari

Continua il tuo viaggio alla scoperta delle Marche attraverso le numerose proposte di itinerari disponibili