Teatro "Giuseppe Verdi"

 
Realizzato tra il 1873 e il 1880 su progetto di Ireneo Aleandri, il teatro fu costruito reimpiegando alcuni edifici del convento francescano sulla piazza principale della città. Nel corso dei lavori l'architetto sanseverinate Aleandri venne sostituito dal romano Francesco Vespignani, progettista del Teatro Rossini di Roma che ne portò a termine la realizzazione: venne modificata la pianta a ferro di cavallo, consentendo così di ricavare altri palchetti, oltre alla sostituzione del soffitto semiellittico a lunette con un nuovo soffitto piano rialzato. Venne infine rialzato il piano della platea. Le decorazioni interne furoro eseguite dal pittore Pietro Giovannetti, unitamente ad Annibale Brugnoli, che nel 1882 si occupò delle figure dipinte dei tondi del soffitto, e ad Adriano Allevi che portò a termine le rappresentazioni floreali. La volta, a finto velario, è fastosamente ornata da ovali raffiguranti le figure allegoriche delle Arti Teatrali, al centro il rosone intarsiato in legno su fondo illuminato di giallo con festoni e ghirlande.
 
 
 

Le Attrazioni di Pollenza

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 

Itinerari per visitare Pollenza

Scopri l'itinerario: La Comunità dei Monasteri. Percorsi di meditazione

La Comunità dei Monasteri. Percorsi di meditazione

Accoglienza e spiritualità per moderni pellegrinaggi

Spiritualità e Meditazione   6 giorni

Scopri l'itinerario: Mani sapienti: l'Artigianato

Mani sapienti: l'Artigianato

Alla scoperta dei segreti di sapienti artigiani

L'arte del saper fare   5 giorni

 

dal Blog #DestinazioneMarche