Pinacoteca civica – Galleria d’Arte Moderna “M. Moretti”

 
Nel 1972 Luciano Moretti donava al Comune di Civitanova Marche la sua collezione di quadri e stampe per la costituzione della Galleria d'Arte Moderna "Marco Moretti" intitolata a suo figlio, prematuramente scomparso. La collezione, recentemente spostata dal piano nobile del Palazzo Comunale alla casa natale di Annibal Caro (1507 - 1566), si presenta come una raccolta d'arte contemporanea soprattutto di incisioni, interessante non solo per i contenuti ma soprattutto per le particolari circostanze da cui si è formata, che fecero di Civitanova un piccolo ma interessante crocevia culturale, frequentato da letterati ed artisti che gravitavano intorno al "maestro" Moretti.

Tra le opere pittoriche e le stampe più significative si segnalano un'acquaforte di Leonardo Castellani; la raccolta di acqueforti di fiori di Giancarlo Scorza; un olio di Fiorella Diamantini, un'acquaforte di Paolo Manaresi, due incisioni di Nunzio Gulino; due acqueforti di Renato Bruscaglia, acqueforti e litografie di Enzo Paolucci, una litografia di Carlo Ceci; alcune stampe di Giuseppe Bartolini, un'acquaforte su rame di Giorgio Morandi, alcune acqueforti di Arnaldo Ciarrocchi e tre opere della sua prima moglie, la pittrice romana Raffaella Magliola; oltre ad opere di Tamburi, Cantatore, Carbonati, Clerici, Maccari, Carrà, De Chirico, Guttuso, sono presenti anche due sculture in bronzo: Il portatore di Giovanni De Vincenzo e la Danzatrice di Giuseppe Mazzullo
 

Pinacoteca civica – Galleria d’Arte Moderna “M. Moretti”

Via Annibal Caro, 24
Civitanova Marche (MC)
0733 891019 0733 891019

ORARI: Invernale da lunedì a sabato 9-13, pomeriggio e domenica su prenotazione; estivo diverso.


Appartiene a: Musei
Consigliato per: Turismo accessibile
 
 

Le Attrazioni di Civitanova Marche

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 

Itinerari per visitare Civitanova Marche

 

dal Blog #DestinazioneMarche