Pinacoteca Civica Mons. Armindo Ricci

 
La Pinacoteca è ospitata al primo piano del Palazzo Ricci, edificio del XV secolo. E' costituita dalla collezione di monsignor Ricci e comprende circa 46 oggetti tra dipinti e bassorilievi, arredi e paramenti sacri che risalgono al XVII secolo oltre ad una raccolta di libri del Seicento. Tra i dipinti si segnalano uno Sposalizio di Santa Caterina di autore seicentesco; alcuni ritratti di cardinali e quello di monsignor Ricci, dei secoli XVII e XVIII; un Ecce homo del XVII secolo; alcune Nature morte della fine del Seicento; una Madonna col Bambino e San Giovannino opera del XVIII secolo. Il percorso museale comprende anche la visita alla Chiesa di Sant'Agostino dove è possibile ammirare la Madonna con Bambino, San Giuseppe e San Francesco d'Assisi di Giuseppe Ghezzi (1634-1721). Ma i capolavori di Monte San Martino sono nella chiesa omonima, dove si conservano, tra l'altro, alcune opere fondamentali per la storia dell'arte marchigiana: un trittico ed un polittico di Vittore Crivelli (c.1440-c.1502) una pala d'altare di Girolamo di Giovanni da Camerino (not. 1449-73) ed un polittico di Vittore Crivelli dove è possibile riconoscere, nei volti della Madonna e del Bambino, la mano del celebre fratello Carlo (1430/35-c.1500).
 

Pinacoteca Civica Mons. Armindo Ricci

Via A. Ricci, 13
Monte San Martino (MC)
+39 0733660514 (visite su prenotazione)

ORARI: il museo è aperto a richiesta o durante Musei d'Incanto


Appartiene a: Musei
Consigliato per: Turismo accessibile
 
 

Le Attrazioni di Monte San Martino

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 

Itinerari per visitare Monte San Martino

 

dal Blog #DestinazioneMarche