Oratorio di San Giovanni

 
L'Oratorio di San Giovanni rappresenta una delle realizzazioni più riuscite del Gotico Internazionale presenti nella regione. Da sempre sede dell'omonima Confraternita, conserva la struttura originaria con il soffitto ligneo a carena di nave, mentre la facciata, restaurata nel 1900, è la realizzazione di un progetto dell'urbinate Diomede Catalucci. L'interno è stato affrescato dai fratelli Lorenzo e Jacopo Salimbeni da San Severino, che assieme ad Arcangelo di Cola da Camerino e a Gentile da Fabriano, costituirono gli interpreti più significativi del tardo gotico nella Regione. Il ciclo di affreschi rappresenta l'opera più completa degli artisti settempedani: lungo la parete di destra si susseguono Scene che illustrano la vita di San Giovanni Battista; la parete absidale presenta una grande Crocifissione firmata e datata 1416; quella di sinistra una Madonna dell'Umiltà. Ad autori diversi sono attribuibili gli altri affreschi che completano la decorazione della chiesa. Tra questi, probabilmente, Antonio Alberti da Ferrara (1390/1400-1449).

Per info e orari visita il sito dell'Oratorio di San Giovanni Battista
 
 
 

Le Attrazioni di Urbino

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 

Itinerari per visitare Urbino

 

dal Blog #DestinazioneMarche