Museo del Risorgimento

 
Il museo è ubicato nel palazzo Mordini, costruzione che risale al XV sec., in gran parte ristrutturata nei secoli successivi. Progettato dall'Associazione Italia Nostra, è stato inaugurato nel 1989 grazie all'interessamento del Comune ed alla collaborazione del dott. Massimo Coltrinari, socio dell'Istituto di Storia del Risorgimento. Il materiale documentario ed i cimeli sono stati ordinati a ricordo della battaglia del 18 settembre 1860, combattuta e vinta a Castelfidardo dall'esercito piemontese guidato dal generale Cialdini, contro l'esercito pontificio agli ordini del generale De Lamorici. La vittoria fu uno dei fatti militari più importanti di tutto il Risorgimento, ed ebbe così ampi risvolti politici da consentire l'annessione delle Marche e dell'Umbria all'Italia. Il museo comprende tre strutture: l'archivio e la biblioteca comunale con le sale espositive; il complesso monumentale all'aperto dedicato ai Caduti di Castelfidardo, Monumento Nazionale delle Marche; l'area della battaglia, dove si trova anche il sacrario-ossario, primo sacrario "europeo" dove sono raccolti i resti dei soldati provenienti da diversi Stati "europei". Il percorso all'interno delle sale espositive è organizzato con pannelli didattici e bacheche.
Sono attivi i laboratori didattici "La storia di una bandiera" e "La mia battaglia a Castelfidardo".

Per orari ed altre informazioni visita la pagina dedicata del Comune di Castelfidardo
 
 
 

Le Attrazioni di Castelfidardo

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 

Itinerari per visitare Castelfidardo

Scopri l'itinerario: Terra di Teatri e musica

Terra di Teatri e musica

Le Marche e la lirica, un binomio indissolubile

The Genius of Marche Arte e Cultura   3 giorni

Scopri l'itinerario: Mani sapienti: l'Artigianato

Mani sapienti: l'Artigianato

Alla scoperta dei segreti di sapienti artigiani

L'arte del saper fare   5 giorni

Scopri l'itinerario: La filiera del Biologico

La filiera del Biologico

Aziende e cooperative con elevati standard di qualità

L'arte del saper fare   Gusto e Tradizione   6 giorni

 

dal Blog #DestinazioneMarche