Dal lago di Pilato alle Piane di Castelluccio

 
DAL LAGO DI PILATO ALLE PIANE DI CASTELLUCCIO TRA LEGGENDE E MISTERO- LUNGHEZZA: 34,4 km- DIFFICOLTA': DIFFICILE.

Uno dei percorsi più apprezzati dai cicloalpinisti è quello che passa dal Lago di Pilato a Forca di Presta attraverso le piane di Castelluccio.
Un giro impegnativo, la cui fatica viene ricompensata dalle magnifiche viste.
Ricordate, siete sempre nel versante magico dei Sibillini e anche il lago di Pilato ha la sua leggenda, anzi ne ha molte. Si dice che il corpo di Ponzio Pilato una volta giustiziato venne trascinato da alcuni buoi fino all'interno delle acque del lago e da allora le acque ogni tanto si colorano di rosso. La realtà è che il luogo, al di là della leggenda, è terribilmente suggestivo, il
bacino cambia forma a seconda delle stagioni fino a raggiungere la forma per cui è stato ribattezzato: lago con gli occhiali.

E il rosso? Le acque del lago sono effettivamente rosse in alcuni periodi dell’anno e questo dipende dalla schiusa delle uova di un piccolo gamberetto che vive solo qui: il Chirocefalo del Marchesoni.

A seguito di un'ordinanza del Comune di Montemonaco (agosto 2016), vige il divieto di accesso alla foce del Lago di Pilato, causa terremoto del 24 agosto 2016.
A seguito dell'ordinanza n. 38 emessa il 30 maggio 2018 dal Comune di Montemonaco, è stato riaperto il tratto denominato " Le Svolte", che conduce al lago di Pilato.

 
 
 

Le Attrazioni di Montemonaco

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Montemonaco in Evidenza

Scopri l'attrazione: C.E.A. Sibilla

C.E.A. Sibilla

Il CEA Sibilla è situato in un edificio risalente al XVIII sec. nel centro storico di  Montemonaco, comune del Parco Nazionale dei Monti Sibillini,...

Scopri l'attrazione: Santuario di S. Maria in Casalicchio

Santuario di S. Maria in Casalicchio

Di questa chiesa già parlava Bonifacio VIII in una lettera relativa alle decime straordinarie, il 4 dicembre 1299. La chiesa, in stile...

Scopri l'attrazione: Lago di Pilato

Lago di Pilato

E’ situato a 1.941 metri di altezza, sul Monte Vettore, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini nel comune di Montemonaco. È l'unico lago naturale...

Scopri l'attrazione: Lago di Gerosa

Lago di Gerosa

Il Lago di Gerosa è un bacino artificiale che sorge a 650 mt. s.l.m. e dista 6 km da Montemonaco, comune del Parco Nazionale di Monti Sibillini. Uscendo...

Scopri l'attrazione: Laghetto di Palazzo Borghese

Laghetto di Palazzo Borghese

Il Laghetto di Palazzo Borghese si trova a Montemonaco, comune del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. E' posto a quota 1.786 mt. di altitudine sotto le...

Scopri l'attrazione: Chiesa di S. Lorenzo in Vallegrascia

Chiesa di S. Lorenzo in Vallegrascia

La sua fondazione viene fatta risalire alla seconda metà del XII sec. ed il suo territorio sembra fosse legato all’Abbazia di Farfa: secondo un...

 

Itinerari per visitare Montemonaco

Scopri l'itinerario: Federico II e le Marche nel Medioevo: percorsi Svevi da scoprire

Federico II e le Marche nel Medioevo: percorsi Svevi da scoprire

L’eredità lasciata da Federico II nelle Marche non parla attraverso tracce evidenti, reperti o ruderi ma racconta di miti, leggende e silenziosi documenti d’archivio. Un inestimabile lascito visibile ad ogni angolo: sontuose fortificazioni, monasteri, palazzi e chiese dove sono nate coraggiose figure, alcune di supporto, altre ostili all'Imperatore.

The Genius of Marche Arte e Cultura   Dolci Colline e Antichi Borghi   6 giorni

 

dal Blog #DestinazioneMarche