C.E.A. Monte Catria e Bosco di Tecchie

 

Il Cea Catria e Bosco di Tecchie opera in due contesti d’eccezione, massima espressione di biodiversità sia naturale sia umana: il Monte Catria e il Parco Comunale Bosco di Tecchie.

Il Massiccio del Monte Catria rappresenta un vero archetipo della montagna appenninica centrale mentre il Parco Comunale Bosco di Tecchie è un territorio ad altissimo valore ambientale disteso sulle Serre di Burano, con un ambiente forestale secolare e ricchissimo di biodiversità.

Il sistema CEA Catria e Bosco di Tecchie realizza numerose attività presso gli spazi comunali fra cui il Museo di Cantiano, la Sala Polivalente e la Biblioteca e cura alcuni progetti socio-educativi e turistici.

Le strutture afferenti al Sistema CEA Catria e Bosco di Tecchie sono: nel Comune di Cantiano la Biblioteca Comunale moderna e Centro Culturale, la Sala Multimediale, il Parco Comunale Bosco di Tecchie, l’albergo rifugio Monte Catria (40 posti letto) ; nel Comune di Serra San’Abbondio l’Orto Botanico e l’aula didattica di Fonte Avellana.

Da anni inoltre il Consorzio Terre Alte, gestore del CEA, opera sull’intero territorio di riferimento nella costruzione di politiche a favore non solo di una “comunità dialogante capace di futuro” ma anche a favore di una progettazione tesa alla salvaguardia della biodiversità naturale e culturale.

Le attività didattiche e turistiche predisposte sono: visite guidate in contesti urbani e naturali, escursioni, lezioni in aula, campi estivi/invernali, formazione, informazione turistico-ambientale, turismo naturalistico, sociale e scolastico, progetti di valorizzazione del patrimonio materiale (naturale) e immateriale.

Sono attivi servizi di ristorazione,ospitalità, vengono realizzati progetti di valorizzazione del patrimonio materiale (naturale) e immateriale, sono organizzati eventi e gestite campagne di sensibilizzazione su tematiche di particolare criticità.

 


 
 
 

Le Attrazioni di Cagli

 
 Posizione attrazione
 Struttura ricettiva
 Evento
 Attrazione
 
 

Attrazioni di Cagli in Evidenza

Scopri l'attrazione: C.E.A. Monte Catria e Bosco di Tecchie

C.E.A. Monte Catria e Bosco di Tecchie

Il Cea Catria e Bosco di Tecchie opera in due contesti d’eccezione, massima espressione di biodiversità sia naturale sia umana: il Monte Catria e...

Scopri l'attrazione: Escursioni nell'entroterra della Provincia di Pesaro e Urbino

Escursioni nell'entroterra della Provincia di Pesaro e Urbino

Il portale dedicato alle escursioni dell'entroterra dell Provincia di Pesaro e Urbino raccoglie diversi sentieri mappati tramite GPS, in questo modo...

Scopri l'attrazione: Fosso di Campo d'Aio e Forra delle Farfalle

Fosso di Campo d'Aio e Forra delle Farfalle

La forra prende il nome dalle numerose farfalle bianche che la abitano e la scendono, seguendo sempre la direzione dell’acqua. La forra fa parte degli...

Scopri l'attrazione: Fosso di Monte Petrano o de Il Lecceto

Fosso di Monte Petrano o de Il Lecceto

Dal Monte Petrano, si possono ammirare, affiancate, la vecchia e la nuova Via Flaminia, che percorrono la Gola del Burano. Di questo fiume si vede soltanto la...

Scopri l'attrazione: Fosso Pian dell' Acqua  - Le Cascate De I Cupi

Fosso Pian dell' Acqua - Le Cascate De I Cupi

Il Fosso Pian dell'Acqua scende dal versante calcareo di sud ovest del Monte Nerone e va a confluire nel Fosso Giordano. Il fosso scorre in una...

Scopri l'attrazione: Monastero di S. Pietro e di S. Cecilia

Monastero di S. Pietro e di S. Cecilia

Le origini del Monastero di S. Pietro e  S. Cecilia di Cagli risalgono a prima del Duecento, quando la Beata Santuccia Terrabotti di Gubbio fondò la...

 

Itinerari per visitare Cagli

 

dal Blog #DestinazioneMarche