MARCHE D’AUTORE

 

GRADARA - GIORNO 1

Nel pomeriggio si raggiungerà Gradara.
Passeggiata libera per il centro di Gradara con possibilità di visitare il castello con guida. Insieme al suo borgo fortificato, il castello rappresenta una delle strutture medioevali meglio conservate d’Italia. Il Castello sorge su una collina a 142 metri sul livello del mare. Il mastio, il torrione principale, si innalza per 30 metri, dominando l’intera vallata.
In serata arrivo in hotel a Urbino, cena e pernottamento.

URBINO, ACQUALAGNA E IL CASTELLO DI FRONTONE - GIORNO 2

Dopo la prima colazione, inizio della visita guidata della città di Urbino, uno dei centri più importanti del Rinascimento italiano. Dal 1998 il suo centro storico è Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
La visita comprenderà il Palazzo Ducale, una piccola città fortificata voluta da Federico da Montefeltro, la Galleria Nazionale delle Marche:
circa 80 sale di Palazzo Ducale sono state adibite a Museo ed ospitano le opere della Galleria Nazionale delle Marche.
Al termine della visita, trasferimento nella vicina Acqualagna e pranzo in ristorante tipico con menù a base di tartufo.
Nel primo pomeriggio visita guidata del Museo del Tartufo.
Al termine si raggiungerà il piccolo borgo di Frontone e si visiterà il Castello.
In serata arrivo in hotel a Genga, cena e pernottamento.

ANCONA E LE GROTTE DI FRASASSI - GIORNO 3

Dopo la prima colazione si raggiungeranno le Grotte di Frasassi. Uno dei fiori all’occhiello delle Marche, le Grotte di Frasassi sono delle grotte carsiche sotterranee. Il complesso è formato da una enorme serie di ambienti sotterranei. Visita guidata del complesso (percorso turistico) della durata di 1 ora e 30 minuti circa.
Pranzo libero. Nel primo pomeriggio si raggiungerà Jesi, incontro con la guida locale e visita della cittadina che diede i natali a Federico II di Svevia ed al compositore Giovanni Pergolesi. 
Nella strada di rientro verso il capoluogo di Ancona, sosta in una cantina vinicola per una degustazione di prodotti locali. In serata arrivo in hotel nella zona di Ancona, cena e pernottamento.

ANCONA E LA RIVIERA DEL CONERO - GIORNO 4

Dopo la prima colazione, visita guidata della città di Ancona.
Si inizierà la visita con il millenario Duomo di San Ciriaco. Poi sarà la volta del Lazzaretto di Ancona, detto anche Mole Vanvitelliana, un edificio progettato dall’architetto Luigi Vanvitelli. All’interno della Mole si visiterà il Museo Tattile Omero che è uno dei pochi musei tattili al mondo. Pranzo libero.
Nel pomeriggio si potrà passeggiare per le vie del centro di Ancona e poi si proseguirà per la Riviera del Conero. La strada panoramica vi porterà da Ancona a Numana passando per Sirolo e Portonovo con bellissimi paesaggi. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

LE GROTTE DI CAMERANO, LORETO E RECANATI - GIORNO 5

Dopo la prima colazione si raggiungerà la vicina Camerano e visita guidata delle grotte.
La Città sotterranea di Camerano è scavata nell´arenaria e percorre il sottosuolo del centro storico con andamento labirintico . 
Pranzo libero.
Pomeriggio dedicato alla visita guidata di due “perle” delle Marche: Loreto e Recanati.
Una volta arrivati a Loreto si visiterà la Basilica della Santa Casa. Al termine partenza per Recanati, la città leopardiana per eccellenza. 
Qui si visiterà la casa del famoso poeta Giacomo Leopardi e quindi: la biblioteca, i saloni di rappresentanza, il giardino, gli appartamenti del poeta ed il museo del Leopardi. Terminata la visita si passeggerà in un luogo leopardiano per eccellenza: l’Orto del Colle dell’Infinito. In serata arrivo in hotel a Macerata, cena e pernottamento.

MACERATA URBISAGLIA E L’ABBAZIA DI FIASTRA - GIORNO 6

Dopo la prima colazione, la mattinata sarà dedicata alla visita guidata di Macerata.
Il centro storico è ricco di architetture rinascimentali, neoclassiche e barocche. Si visiterà lo Sferisterio, Palazzo Buonaccorsi con il suo Museo Civico, il Duomo di San Giuliano, il Teatro Rossi, la Torre dell’orologio e la Loggia dei Mercanti.
Pranzo libero.
Nel primo pomeriggio si raggiungerà la vicina Urbisaglia, visita di “Urbs Salvia”, un parco archeologico di 40 ettari che racchiude: il Teatro Romano, il Serbatoio, il Tempio , la Cinta muraria, l’ Anfiteatro ed il Museo Archeologico.
A seguire ci si sposterà di qualche chilometro per poter visitare l’Abbazia di Fiastra costruita dai monaci Cistercensi, situata all’interno dell’omonima riserva naturale.
In serata arrivo in hotel a Fermo, cena e pernottamento.

FERMO, TORRE DI PALME E MORESCO - GIORNO 7

Dopo la prima colazione, visita del centro storico di Fermo.
Il cuore della città è la rinascimentale Piazza del Popolo, dove si trova il cinquecentesco Palazzo dei Priori, che ospita la Pinacoteca Civica e la Sala del Mappamondo.
Si proseguirà la visita con le Cisterne Romane che rappresentano un complesso archeologico di 2.200 metri quadri, unico nelle Marche. Sarà poi la volta del Teatro dell’Aquila.
Ultima tappa sarà il piazzale del Girfalco, dove si trova il Duomo di Fermo con la sua cripta ricca di reliquie di santi e opere d’arte.
Pranzo in una locanda tipica e nel primo pomeriggio si raggiungerà la vicina Torre di Palme, splendido incasato del circuito de I Borghi Più Belli d’Italia. 
Prima si camminerà nel Bosco del Cugnolo fino alla Grotta degli Amanti poi si andranno ad ammirare i gioielli e gli scorci del borgo di Torre di Palme.
Successivamente sarà la volta dell’altro borgo facente parte del circuito de I Borghi Più Belli d’Italia, Moresco.
In serata arrivo in hotel ad Ascoli Piceno, cena e pernottamento.

ASCOLI PICENO, OFFIDA E GROTTAMMARE - GIORNO 8

Dopo la prima colazione, mattinata dedicata alla visita guidata della città di Ascoli, patria delle olive fritte.
La visita guidata del centro storico comprenderà le splendide Piazza del Popolo e Piazza Arringo, la chiesa della Scopa e la fortezza Malatestiana con il museo che conserva il Tesoro dei Longobardi.
Infine visita guidata al Museo Archeologico.
Di seguito si raggiungerà Offida per il pranzo presso la cantina Ciù Ciù con degustazione dei vini che hanno reso celebre queste terre: il Rosso Piceno superiore, la Passerina e il Pecorino.
Nel pomeriggio si andrà alla scoperta del centro storico di Offida: Corso del Serpente Aureo, Piazza del Popolo, Santa Maria della Rocca.
Al termine si raggiungerà la costa e si passeggerà tra le viuzze del borgo medievale di Grottammare. Fine dei servizi
 

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE  -BASE DUE PAX:

QUOTA BASE - EURO 520
La quota comprende: nr. 7 notti in mezza pensione in camera doppia/matrimoniale; assicurazione medico/bagaglio.

QUOTA SILVER - EURO 890
La quota comprende: nr. 7 notti in mezza pensione in camera doppia/matrimoniale; le visite guidate delle città di Urbino, Jesi, Ancona, Loreto  e Recanati, Macerata, Urbisaglia; Fermo ed Ascol Piceno; assicurazione  medico/bagaglio.

QUOTA GOLD - EURO 990
La quota comprende: nr. 7 notti in mezza pensione in camera doppia/matrimoniale; le visite guidate delle città di Urbino, Jesi, Ancona, Loreto  e Recanati, Macerata, Urbisaglia; Fermo ed Ascol Piceno; il pranzo  in ristorante tipico ad Acqualagna con menù a base di tartufo; l’ ingresso  e la visita guidata delle grotte di Frasassi e delle grotte di Camerano;   il pranzo in locanda tipica a Fermo; il pranzo ad Offida presso  la cantina Ciù Ciù con degustazione dei vini; assicurazione medico/bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
i pasti non menzionati, le bevande ai pasti; gli ingressi ove non specificato  e quanto non indicato nella voce la quota comprende.


SU RICHIESTA:
- Supplemento singola
- Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento

 

Criluma Viaggi

Ogni parte d’Italia è una meraviglia da scoprire, ma c’è una regione che lascia letteralmente senza fiato: le Marche. La nostra agenzia ha competenze uniche in merito al nostro territorio, possiamo organizzare viaggi in base allo scopo: viaggi studio, viaggi d’affari, vacanze, viaggi culturali, viaggi con esperienze naturalistiche, viaggi di shopping ecc. Siamo inoltre specializzati in viaggi di nozze in Italia o nella nostra regione, prendendoci cura di tutto dalla A alla Z. Grazie a Criluma, sarà possibile conoscere città capaci di rubare il cuore, come Urbino, un’incantevole e pittoresca cittadina Rinascimentale, sita nel Nord della regione che mantiene ancora l’atmosfera di uno dei periodi più brillanti per l’arte e per la cultura italiana e che celebra il cinquecentesimo anniversario di morte del suo più illustre cittadino: Raffaello Sanzio. Tuttavia, Urbino è una delle tante bellezze che le Marche vantano. Tra le destinazioni più famose ci sono le Grotte di Frasassi, site vicino alla città di Genga: un esteso sistema sotterraneo di grotte carsiche dove si possono ammirare le gigantesche sculture create dalla Natura, note come stalattiti e stalagmiti. Inoltre, la bella Loreto, è il punto di riferimento religioso e spirituale per eccellenza ed è una delle destinazioni di pellegrinaggi mariani conosciuta a livello mondiale per la sua maestosa Basilica. In più, durante l’estate, la costa marchigiana offre innumerevoli spiagge, dove è possibile rilassarsi e divertirsi nelle acque cristalline del Mar Adriatico. Tra le più belle attrazioni, ci sono certamente Sirolo e Numana, situate sul promontorio del Monte Conero. Nel Sud, la regione è piena di paesaggi mozzafiato, di tradizioni centenarie, di miti e di leggende. Le Lame Rosse possono essere considerate il Grand Canyon della regione Marche, uno dei più noti e affascinanti posti dei Monti Sibillini. Un itinerario lungo 7 chilometri che porta a vedere meravigliose formazioni rocciose con pinnacoli e torri. L’area del Parco Nazionale dei Monti Sibillini è definita magica e selvaggia: la leggenda, infatti, narra che lì si trovi il regno della mitica Sibilla. Anche i luoghi al confine tra Marche e Umbria sono ricchi di antichi miti e leggende, che si aggiungono alla suggestione di attrazioni come la grotta della Sibilla e il lago di Pilato, l’unico lago naturale in tutta la regione. Un habitat unico dove convivono tante specie introvabili di flora e fauna, come un piccolo e raro crostaceo, che conferisce all’acqua la sua tipica sfumatura rossastra. In tutto il territorio marchigiano sono presenti aziende che da secoli producono prodotti enogastronomici. Inoltre, esistono veri e propri distretti di prodotti artigianali come quello delle scarpe in provincia di Fermo, quello dei cappelli nell’incantevole zona di Montappone e poi quello di borse, oggettistica e complementi d’arredo sartoriali nel pesarese. L’enogastronomia e l’artigianato marchigiano sono da sempre rinomati e certificati a livello nazionale come prodotti di eccellenza italiana. La regione Marche vi aspetta con la sua cultura, la sua arte, la sua storia, la sua tradizione, la sua moda, il suo cibo, l’avventura e la sua Natura incontaminata. Ti aspettiamo alla Criluma, punto di riferimento nazionale del turismo con sede nelle Marche, per farvi scoprire al meglio la nostra regione.
Criluma Viaggi
Via Totti, 2
60131 - Ancona
 
0719945580 3926426897 info@crilumaviaggi.com www.crilumaviaggi.com
 
Criluma Viaggi