ITINERARIO FAMILY-ACTIVE

 
DA MAGGIO A OTTOBRE

ANCONA - GIORNO 1

Nel primo pomeriggio visita guidata della città di Ancona, fondata dai Greci con il nome di “Ankon” (gomito), la zona antica di Ancona infatti sorge su un promontorio a forma di gomito piegato, che protegge il porto in maniera naturale. Si inizierà la visita con il millenario Duomo di San Ciriaco che sorge in posizione scenografica alla sommità del colle Guasco. Poi sarà la volta del Lazzaretto di Ancona, detto anche Mole Vanvitelliana, un edificio progettato dall’architetto Luigi Vanvitelli. Sorge su di un’isola artificiale pentagonale situata all’interno del porto.
All’interno della Mole si visiterà il Museo Tattile Omero che è uno dei pochi musei tattili al mondo. In serata arrivo in hotel nella zona di Ancona, cena e pernottamento.

LA RIVIERA DEL CONERO (ESCURSIONE IN BARCA), LORETO E RECANATI - GIORNO 2 

Dopo la prima colazione si partirà per un’emozionante escursione in barca con equipaggio, attraverso cui la Riviera del Conero si mostrerà in tutto il suo splendore. Si partirà dal Porto Turistico di Numana e si navigherà sotto costa ammirando le spiagge più belle di Numana e Sirolo fino ad arrivare di fronte alla spiaggia dei Sassi Neri. Poi sarà la volta della famosissima spiaggia delle Due Sorelle con i 2 faraglioni bianchi che spuntano dal mare. Breve sosta alla spiaggia dei Gabbiani, da cui si ammirerà Portonovo con il suo Fortino Napoleonico. Si passerà anche per Mezzavalle ed infine sosta al Trave, una lingua naturale sottomarina che fa da scoglio, creando una piscina naturale dall’acqua verde smeraldo dove sarà impossibile non tuffarsi. Risaliti a bordo, per recuperare le energie perse, vi aspetta un aperitivo a base di bibite e snack circondati dal fantastico e rilassante panorama. Durata dell’escursione: 3 ore e mezza. Pranzo libero.

Pomeriggio dedicato alla visita guidata di due “perle” delle Marche: Loreto e Recanati. Una volta arrivati a Loreto si visiterà la Basilica della Santa Casa, insigne complesso architettonico del Rinascimento, è uno dei principali luoghi di culto mariano e tra i più importanti e visitati santuari mariani del mondo cattolico. Al termine si raggiungerà Recanati, la città leopardiana per eccellenza. Qui si visiterà la casa del famoso poeta Giacomo Leopardi e quindi: la biblioteca, i saloni di rappresentanza, il giardino, gli appartamenti del poeta ed il museo del Leopardi. Terminata la visita si passeggerà in un luogo leopardiano per eccellenza: l’Orto del Colle dell’Infinito. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

LE GROTTE DI CAMERANO, FABRIANO - GIORNO 3

Dopo la prima colazione, si raggiungerà la vicina Camerano e visita guidata delle grotte. Le grotte di Camerano o meglio, la Città sotterranea di Camerano è scavata nell´arenaria e percorre il sottosuolo del centro storico con andamento labirintico. A lungo si è ritenuto che i numerosi cunicoli fossero il resto di antiche cave arenarie o luoghi per conservare il vino. Le esplorazioni, le interpretazioni effettuate e i percorsi turistici, hanno però svelato la presenza, in quasi tutti gli ambienti, di abbellimenti architettonici che poco si addicono a cave arenarie o a semplici locali di deposito. Pranzo libero.

Nel primo pomeriggio si raggiungerà Fabriano, comune marchigiano che dal 2013 è stato riconosciuto il titolo di Città Creativa dell’UNESCO, nella categoria “Artigianato, arti e tradizioni popolari” soprattutto grazie alla produzione della carta a mano. Dopo una breve passeggiata nel centro storico, visita del Museo della Carta e della Filigrana che si trova all’interno dell’ex convento dei padri domenicani. Il museo tramanda la secolare tradizione della produzione della carta che rende Fabriano una città unica in Europa. La collezione comprende anche un’importantissima raccolta di filigrane antiche e moderne: nel corso della visita guidata, oltre alla visione di un video sulla storia della carta, è possibile assistere alla dimostrazione della produzione della carta a mano con i mastri cartai.

Al termine della visita gustoso aperitivo a base di salame di Fabriano, birra e miele invecchiato. In serata arrivo in hotel a Genga, cena e pernottamento.

GENGA ED IL PARCO AVVENTURE, IL CASTELLO DI FRONTONE, IL MONASTERO DI FONTE AVELLANA - GIORNO 4

Dopo la prima colazione, mattinata a disposizione all’interno del parco “Frasassi Avventura” di Genga che si sviluppa all’interno del Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi, un’area verde protetta lungo le sponde del fiume Sentino recentemente riqualificata ed attrezzata. È il luogo ideale per quanti vogliano trascorrere una giornata all’aria aperta immersi nella natura e divertirsi in totale sicurezza sui 5 percorsi avventura destinati a grandi e bambini. Pranzo libero.

Nel pomeriggio si raggiungerà il piccolo borgo di Frontone e si visiterà il Castel lo, fortificazione di confine a sorveglianza del territorio,che i romani attraversavano per raggiungere l’Adriatico e ultima rocca del Ducato dei Montefeltro tra ‘400 e ‘500, s’inserisce in uno scenario magnifico dall’alto del quale si scorge dal Monte Nerone a San Marino e all’Adriatico. Al termine si raggiungerà il Monastero di Fonte Avellana che è situato alle pendici boscose del monte Catria a 700 metri sul livello del mare. Le sue origini si collocano alla fine del X secolo, intorno al 980, quando alcuni eremiti scelsero di costruire le prime celle di un eremo che nel corso dei secoli diventerà l’attuale monastero. Rientro in hotel a Genga, cena e pernottamento.

LE GROTTE DI FRASASSI, IL TEMPIO DEL VALADIER ED IL SANTUARIO INFRASAXA, PIEROSORA, ARCEVIA - GIORNO 5

Dopo la prima colazione, si raggiungeranno le Grotte di Frasassi. Uno dei fiori all’occhiello delle Marche, le Grotte di Frasassi sono delle grotte carsiche sotterranee; il complesso è formato da una enorme serie di ambienti sotterranei di cui il primo, visitabile con facilità dal pubblico è l’Abisso Ancona, una enorme cavità che ha un’estensione di 180 x 120 m ed un’altezza di 200 m; è talmente ampia che al suo interno potrebbe essere contenuto senza problemi il Duomo di Milano. Visita guidata del complesso (percorso turistico) della durata di 1 ora e 30 minuti circa. Su richiesta e su prenotazione possibilità di effettuare la visita speleologica con guida specializzata.

Al termine della visita delle grotte,si raggiungerà a piedi, attraverso un sentiero poco distante dall’ingresso delle grotte, il Tempio del Valadier, un santuario ottagonale in stile neoclassico fatto costruire da Papa Leone XII su disegno del famoso architetto Giuseppe Valadier. Pranzo libero. Nel pomeriggio si visiterà il piccolissimo borgo medievale di Pierosara con le sue due cinta murarie, con le sue porte, e la superba torre che aveva la duplice funzione di avvistamento e di difesa. Da qui si gode di una splendida vista dall’alto del colle. Non può mancare la visita dell’abbazia di San Vittore delle Chiuse perfettamente incastonata in uno scenario naturale. Per terminare in bellezza la giornata, breve passeggiata nel centro storico di Arcevia, un borgo medievale che conserva ancora i suoi nove castelli.
 
QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE - BASE DUE PAX:

QUOTA BASE - EURO 290
La quota comprende: nr. 4 notti in mezza pensione in camera doppia/ matrimoniale; assicurazione medico/bagaglio.

QUOTA SILVER - EURO 410
La quota comprende: nr. 4 notti in mezza pensione in camera doppia/matrimoniale; la visita guidata della città di Ancona (ingressi non inclusi); l’ escursione in barca sulla riviera del Conero con aperitivo a bordo; assicurazione medico/bagaglio.

QUOTA GOLD - EURO 550
La quota comprende: nr. 4 notti in mezza pensione in camera doppia/ matrimoniale; la visita guidata della città di Ancona (ingressi non inclusi); l’ escursione in barca sulla riviera del Conero con aperitivo a bordo; la visita guidata di Loreto e Recanati (ingressi non compresi); l’ ingresso e la visita guidata delle grotte di Camerano; l’ ingresso e la visita delle grotte di Frasassi; aperitivo a base di salame di Fabriano, birra e miele invecchiato del terzo giorno; assicurazione medico/bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
i pasti non menzionati, le bevande ai pasti; gli ingressi ove non specificato e quanto non indicato nella voce la quota comprende.

SU RICHIESTA:
- Supplemento singola
- Assicurazione facoltativa contro le penalità di annullamento
 

Criluma Viaggi

Ogni parte d’Italia è una meraviglia da scoprire, ma c’è una regione che lascia letteralmente senza fiato: le Marche. La nostra agenzia ha competenze uniche in merito al nostro territorio, possiamo organizzare viaggi in base allo scopo: viaggi studio, viaggi d’affari, vacanze, viaggi culturali, viaggi con esperienze naturalistiche, viaggi di shopping ecc. Siamo inoltre specializzati in viaggi di nozze in Italia o nella nostra regione, prendendoci cura di tutto dalla A alla Z. Grazie a Criluma, sarà possibile conoscere città capaci di rubare il cuore, come Urbino, un’incantevole e pittoresca cittadina Rinascimentale, sita nel Nord della regione che mantiene ancora l’atmosfera di uno dei periodi più brillanti per l’arte e per la cultura italiana e che celebra il cinquecentesimo anniversario di morte del suo più illustre cittadino: Raffaello Sanzio. Tuttavia, Urbino è una delle tante bellezze che le Marche vantano. Tra le destinazioni più famose ci sono le Grotte di Frasassi, site vicino alla città di Genga: un esteso sistema sotterraneo di grotte carsiche dove si possono ammirare le gigantesche sculture create dalla Natura, note come stalattiti e stalagmiti. Inoltre, la bella Loreto, è il punto di riferimento religioso e spirituale per eccellenza ed è una delle destinazioni di pellegrinaggi mariani conosciuta a livello mondiale per la sua maestosa Basilica. In più, durante l’estate, la costa marchigiana offre innumerevoli spiagge, dove è possibile rilassarsi e divertirsi nelle acque cristalline del Mar Adriatico. Tra le più belle attrazioni, ci sono certamente Sirolo e Numana, situate sul promontorio del Monte Conero. Nel Sud, la regione è piena di paesaggi mozzafiato, di tradizioni centenarie, di miti e di leggende. Le Lame Rosse possono essere considerate il Grand Canyon della regione Marche, uno dei più noti e affascinanti posti dei Monti Sibillini. Un itinerario lungo 7 chilometri che porta a vedere meravigliose formazioni rocciose con pinnacoli e torri. L’area del Parco Nazionale dei Monti Sibillini è definita magica e selvaggia: la leggenda, infatti, narra che lì si trovi il regno della mitica Sibilla. Anche i luoghi al confine tra Marche e Umbria sono ricchi di antichi miti e leggende, che si aggiungono alla suggestione di attrazioni come la grotta della Sibilla e il lago di Pilato, l’unico lago naturale in tutta la regione. Un habitat unico dove convivono tante specie introvabili di flora e fauna, come un piccolo e raro crostaceo, che conferisce all’acqua la sua tipica sfumatura rossastra. In tutto il territorio marchigiano sono presenti aziende che da secoli producono prodotti enogastronomici. Inoltre, esistono veri e propri distretti di prodotti artigianali come quello delle scarpe in provincia di Fermo, quello dei cappelli nell’incantevole zona di Montappone e poi quello di borse, oggettistica e complementi d’arredo sartoriali nel pesarese. L’enogastronomia e l’artigianato marchigiano sono da sempre rinomati e certificati a livello nazionale come prodotti di eccellenza italiana. La regione Marche vi aspetta con la sua cultura, la sua arte, la sua storia, la sua tradizione, la sua moda, il suo cibo, l’avventura e la sua Natura incontaminata. Ti aspettiamo alla Criluma, punto di riferimento nazionale del turismo con sede nelle Marche, per farvi scoprire al meglio la nostra regione.
Criluma Viaggi
Via Totti, 2
60131 - Ancona
 
0719945580 3926426897 info@crilumaviaggi.com www.crilumaviaggi.com
 
Criluma Viaggi