5 GIORNI: PRODOTTI TIPICI, BORGHI E TRADIZIONI

 

 

PUNTI DI FORZA:

 

  • Possibilità di scoprire un esempio stupendo del Rinascimento nelle Marche come la città di Urbino: una città riconosciuta come patrimonio Unesco;
  • Borghi storici minori che ancora oggi preservano la loro storia e le loro tradizioni con suggestive vedute panoramiche;
  • Scopri l’Italia centrale come una destinazione autentica, lontano dalla massa, dove antichi mestieri e paesaggi sono un patrimonio ancora tutelato;
  • Ammira le dolci colline che caratterizzano il terriotorio dagli appennini alla costa;
  • Visita I produttori locali che sveleranno solo a voi I segreti dei loro antichi mestieri e degustando direttamente sul posto le eccellenze locali di questa regione;
  • Porta con te le eccellenze del territorio acquistandole direttamente in loco;
  • Possibilità di personalizzare il programma e I servizi in base alle vostre esigenze.

 

DETTAGLI DI VIAGGIO

GIORNO 1:
Arrivo al Relais 4* di Fano. 

GIORNO 2: Colazione e a seguire una breve sosta nella Gola del Furlo. Un paradiso scavato dal fiume Candigliano che si insinua tra le imponenti pareti rocciose della Gola.Il parco inoltre gode della presenza di diverse specie faunistiche tra cui l'aquila reale. Oltre al suggestivo paesaggio la storia di questo luogo è caratterizzata da elementi di origine romana fino alla seconda guerra mondiale. Da qui si prosegue verso Urbino, una città che è uno dei simboli del Rinascimento Italiano, patria dell’ architetto Bramante e del pittore Raffaello. Da scoprire l’ imponente palazzo ducale che dal 1912 ospita la Galleria Nazionale delle Marche. Senza tralasciare la casa di Raffaello e la Fortezza di Albornotz. Rientro alla struttura.

GIORNO 3: Dopo un abbondante colazione partenza per uno degli esempi di architettura e urbanistica della regione: Gradara. Scoprire la leggenda che riecheggia fra le mura medievali di questo castello è la tragica storia d’ amore tra Paolo e Francesca ritrovati abbracciati l’ uno con altro dopo essere stati uccisi dal marito di Francesca. Il tour poi prosegue nel delizioso villaggio di Mondaino. Oltre ad ammirarne il panorama mozzafiato si visiterà un antico mulino dove i mastri casari vi accoglieranno e vi mostreranno come viene prodotto il formaggio di fossa (una prelibatezza di questa zona). Si prosegue successivamente per il vicino villaggio di Montegridolfo. Definito come un museo a cielo aperto per le sue architetture ben conservate e restaurate senza dimenticare il suggestivo panorama sulle colline circostanti. Rientro presso il Relais.

GIORNO 4: Ricarica le tue energie e si parte alla volta di Mondavio. La sua rocca imponente è stata costruita sul punto più alto della collina, che permetteva di controllare dalla costa all’ appennino possibili incursioni nemiche. Simbolo della città e costruita da uno dei migliori esponenti di architettura militare: Francesco di Giorgio de Martini. La fortezza medievale di Mondavio, simbolo stesso del borgo ospita al suo interno una ricca armeria, una sala delle torture con sceneggiature con manichini in cera. La visita poi prosegue in un laboratorio artigianale di formaggi pecorini dentro una grotta rinascimentale tufacea sede di lavoro dell’ artigiano locale. Nel pomeriggio nelle campagne vicino Mondavio si visiterà una cantina. Guidati da un esperto si ha la possibilità di degustare amabilmente il Bianchello del Metauro. Produzione enologica tipica di quest’ area dove sarete guidati all’ interno dell’ azienda, tra i vigneti per concludere poi con una degustazione di pane e olio prodotti in loco.

GIORNO 5: Colazione. Fine dei servizi.

 

SU RICHIESTA: Trasferimenti (noleggio auto con autista, noleggio auto, minivan 9 posti con autista), organizzare visite guidate, accompagnatore turistico, prenotare pasti in ristoranti tipici locali, estendere il tour con altre esperienze come trekking guidati, escursioni giornaliere in barca a vela nella Costa del Conero, lezioni di cucina con uno chef locale.

 

SPECIALE GRUPPI: Le nostre guide, in abiti medievali, accoglieranno i gruppi e li accompagneranno nel favoloso borgo di Mondaino illustrandone tutte le bellezze storiche e culturali, lo stesso vale per la cittadina di Mondavio il Gruppo storico accoglierà il Gruppo all’ ingresso della Rocca.