Bolognola

 
Località
Via L. Maurizi, 20 - Bolognola (MC)
0737.520225
 
Sorge nei pressi del letto del fiume Fiastrone, del quale Bolognola ospita le sorgenti. Il toponimo, che equivale all'espressione piccola Bologna, fa riferimento alla fondazione dell'abitato ad opera della comunità emiliana.

È principalmente un centro turistico sia estivo sia invernale. In località Pintura di Bolognola, situata a 3 km dal capoluogo, sono infatti presenti impianti sciistici di risalita e servizi per gli sciatori grandi e piccini. L'intero territorio, inserito nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ben si presta per escursioni e per attività all'aria aperta.

Il centro abitato di Bolognola è costituito da tre nuclei risalenti al Medioevo: Villa da Capo (o Villa Malvezzi) a sud, Villa di Mezzo (o Villa Pepoli) e Villa da Piedi (o Villa Bentivoglio) a nord. Inoltre conserva alcuni resti del castello medievale, comprensivi delle mura turrite, il palazzo comunale e una Madonna del Rosario su tavola di Giulio Vergari (1519), un tempo custodita nella chiesa di San Michele e oggi esposta nella chiesa parrocchiale. Dall'edicola Malvezzi di Villa da Capo proviene invece l'affresco intitolato Madonna in trono con Bambino tra Angeli musicanti e Santi, bellissima opera di Giovanni Antonio da Bolognola che oggi si può ammirare nella pinacoteca di Camerino.

Il centro storico, i monumenti e i musei del Comune sono parzialmente fruibili. Per informazioni scrivere al Numero Verde del Turismo della Regione Marche (numeroverde.turismo@regione.marche.it) o contattare i telefoni indicati sotto.


 
 
 
 
 

Le Attrazioni di Bolognola

 
 Posizione attrazione
 
 

Attrazioni di Bolognola in Evidenza


-
 

Itinerari per visitare Bolognola