Responsive image

  • Attrazioni

Anfiteatro romano

L'anfiteatro romano è stato realizzato nel periodo augusteo (fine I sec. a.C. - inizi I sec. d.C.) sulla sella collinare che sovrasta il porto e la città antica di Ancona; la morfologia del pendio ha condizionato la forma dell'ellisse non perfettamente regolare con asse maggiore che misura circa 93 metri (corrispondenti...

Responsive image

  • Attrazioni

Anfiteatro romano

L’Anfiteatro ("amphì" dal greco antico "intorno") dell’antica colonia augustea di Urbs Salvia fu costruito nell’ 81 d.C. in una zona extraurbana vicino alla Salaria Gallica. Notizie più precise ci vengono fornite da due iscrizioni rinvenute nell’area dell’edificio, oggi conservate nel Museo Archeologico S...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Annunciazione di Guido Reni

L'Annunciazione di Guido Reni (olio su tela; cm 266,5 x 168) costituisce uno dei capolavori più significativi della collezione della Pinacoteca Civica, testimonianza di eccezionale bellezza dell'opera del maestro bolognese, realizzata per la chiesa barocca di S. Pietro in Valle di Fano. Il dipinto, commissionato da Padre Girolamo G...

Responsive image

  • Attrazioni

Arco di Augusto e mura augustee

Comunemente conosciuto come Arco di Augusto, non si trattava in realtà di un arco onorario, come quello di Traiano in Ancona, ma della principale porta d’accesso all’antica città di Fano, situata nel punto in cui la via Flaminia si andava a sovrapporre al decumano massimo della città. Il monumento fu realizzato nel...

Responsive image

  • Attrazioni

Arco di Traiano

L’arco di Traiano fu innalzato tra il 115-116 d.C. in onore dell’omonimo imperatore come ringraziamento per i lavori da lui realizzati a proprie spese per l’ampliamento e potenziamento del porto di Ancona. Si tratta di un’opera elegantissima che porta la firma di uno dei più importanti architetti dell’epoca, Apo...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Carlo Crivelli - Madonna con il Bambino

La raccolta d'arte antica dei Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi custodisce una Madonna col Bambino, un dipinto a tempera e oro su tavola trasportata su tela (59x41 cm) di Carlo Crivelli, databile al 1470 circa.  Il dipinto, che reca nel retro, su un frammento di tela ritagliata la seguente iscrizione "KAROLUS CRIVELLUS VENETUS PINXIT 1...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Carlo Crivelli - Polittico, Polo Museale di San Francesco

Il polittico di Montefiore dell'Aso fu realizzato, poco dopo il 1470, come pala d'altare della Chiesa di San Francesco, dove vi rimase fino alla metà del secolo scorso, quando numerosi pannelli vennero ceduti all'antiquario romano Vallati che, dal 1859 al 1882, li disperse fra diversi acquirenti. Attualmente il Polittico presenta le sole par...

Responsive image

  • Attrazioni

Domus dei Coiedii

La Domus dei Coiedii è oggi parte del Parco Archeologico di Castelleone di Suasa e fu costruita in posizione centrale tra la zona del Foro e dell’Anfiteatro, affacciata sull’importante asse viario dell’antica città di Suasa. Si tratta di una struttura di grandi dimensioni appartenuta all’importante famiglia pat...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Fra’ Mattia della Robbia – Incoronazione della Vergine tra Santi

Terracotta invetriata e policroma, cm. 420 x 707 presso la Chiesa di S. Maria Assunta di Montecassiano La collegiata dalle forme gotiche si presenta al suo interno suddivisa in tre navate. La Pala d’altare raffigurante la Madonna col Bambino  tra i Santi Rocco, Sebastiano, Pietro martire e Antonio abate (1527-1530) di Mattia Della Robbi...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Giovan Battista Tiepolo - Apparizione della Madonna a San Filippo Neri

L’Apparizione della Madonna col Bambino a San Filippo Neri è un dipinto autografo di Gianbattista Tiepolo, un olio su tela (cm. 350 x 182) realizzato per la seconda cappella, dedicata a San Filippo Neri, nell’omonima chiesa di Camerino.  Il dipinto fu pubblicato nelle pagine di AV nel 1964 dallo Zampetti, ma in realtà...