Responsive image

  • Attrazioni

Basilica di S. Giuseppe da Copertino

San Giuseppe da Copertino, noto come il Santo dei Voli, è una delle personalità più interessanti della mistica cristiana. Oltre ad essere il santo protettore degli studenti, è patrono dell’aviazione cattolica anglosassone e dei paracadutisti cattolici della NATO. Ad Osimo, dove egli morì nel 1663, vi &egrav...

Responsive image

  • Attrazioni

Convento Santuario del Beato Benedetto Passionei o dei Cappuccini

Il Convento dei Padri Cappuccini, segnalato da una grande croce luminosa, è edificato sulla Collina di San Giovanni, da cui si può ammirare un panorama mozzafiato sulla città, incorniciata dalle rupi del Furlo, dai Monti delle Cesane e dalle dolci colline marchigiane. Si tratta di uno dei primi conventi dell’ordine f...

Responsive image

  • Attrazioni

La Basilica di San Nicola

La Basilica dedicata a San Nicola da Tolentino è uno dei santuari più importanti dell’Italia centrale. San Nicola da Tolentino (1245-1305) fu frate agostiniano, taumaturgo e grande predicatore. Visse nel convento dei frati Eremitani di S. Agostino nella città dal 1275 fino alla morte. Raggiunse una tale notorietà s...

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario Beata Vergine Addolorata di Campocavallo di Osimo

A tre km da Osimo, a Campocavallo, si trova il Santuario della Beata Vergine. Fu edificato alla fine dell’Ottocento, su disegno dell’architetto Costantini, sul luogo in cui il 16 giugno 1892, all’interno di una minuscola chiesetta preesistente, si verificò il primo di una lunga serie di eventi prodigiosi legati all’im...

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario del Miracolo Eucaristico in S. Agostino

Nella chiesa di S. Agostino, in un piano sopra l'abside della chiesa, si trova la Cappella del Miracolo Eucaristico, che ricorda un evento, accaduro nel 1273, simile al miracolo di Orvieto. Una donna di Lanciano, stanca di essere maltrattata dal marito, su consiglio di una fattucchiera, rubò un'ostia consacrata con l'intenzione di usarla com...

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario della Beata Vergine delle Grazie

Di impianto romanico, l’edificio risale al XIV secolo quando Pandolfo Malatesta fa ristrutturare una preesistente chiesa duecentesca affidandola ai francescani. Della facciata, rifatta nel XVIII secolo, rimane il portale gotico ogivale (1356-73). L’interno accoglie un trittico di Jacobello del Fiore.

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario della Madonna dell’Ambro

Definito anche la piccola Lourdes dei Monti Sibillini, il monumentale Santuario, in territorio di Montefortino, sorge isolato in uno scenario di rara bellezza a quota mt. 683 di altitudine, incastonato tra i Monti Priora e Castel Manardo, e prende il nome dal vicino torrente Ambro, affluente del Tenna. Alle origini del culto mariano in questo luog...

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario della Madonna della Consolazione

In una piccola radura, ai piedi del Monte Ascensione, c’è il Santuario della Madonna della Consolazione o di Montemisio. La Chiesa fu realizzata dai monaci di Farfa, costruita sulle rovine di un tempietto pagano dedicato alla dea Artemide o Artemisia. Il culto passò prima per la venerazione della Vergine della Cintura, successiv...

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario di S. Emidio alle Grotte

Il suggestivo ed unico Santuario Tempietto di Sant'Emidio alle Grotte rappresenta uno splendido esempio di arte religiosa barocca nelle Marche. Si definisce "alle grotte" perché addossato alle grotte dell'antica necropoli cristiana. Si trova appartato rispetto al contesto urbano, in un luogo ricco di vegetazione e silenzio. Qui si narr...

Responsive image

  • Attrazioni

Santuario di S. Maria di Macereto

Il suggestivo Santuario di Macereto si trova sull’omonimo altopiano nei pressi di Visso, nel Parco Nazionale dei monti Sibillini. E’ uno straordinario esempio di architettura rinascimentale nelle Marche e fu in passato luogo di presunti eventi miracolosi e per questo di diffusa devozione popolare. Fu realizzato nel 1529, al posto di un...