Responsive image

  • Pacchetti Vacanze

"ASCOLI ED I BORGHI PICENI" TOUR DI CAPODANNO PER PICCOLI GRUPPI

Un tour culturale dinamico e allegro in piena atmosfera natalizia. Vi porteremo a visitare alcuni dei caratteristici borghi dell'entroterra piceno come Acquaviva Picena ed Offida, pieni di ricchezze storiche ed artistiche ma anche famosi per l'ottimo vino e l'artigianato. Immancabile una sosta per assaggiare i prelibati vini e prodotti locali. Visi...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Bianchello del Metauro DOC

Nel vigneto prevale il vitigno Bianchello (Biancame); possono concorrere i vitigni Malvasia toscana fino ad un massimo del 5%.   Predilige molluschi, crostacei e pesci a tendenza dolce, crudi o in delicate cotture marinaresche;  si accosta bene anche a  piatti a base di carni bianche, a minestre e pastasciutte delicatamente condite...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Castelli di Jesi Verdicchio Riserva DOCG

Il Verdicchio nella versione Riserva esprime il grande potenziale che caratterizza e distingue uno dei più grandi vini bianchi italiani e non solo. La selezione delle uve avviene in vigna privilegiando le particelle che l'esperienza del viticoltore segnala come ottimali per completare una maturazione che nelle annate favorevoli arriva ai lim...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Colli Maceratesi DOC

Il Colli Maceratesi Bianco viene prodotto da uve bianche del vitigno Maceratino (minimo 70%),  anche nelle tipologie Spumante e Passito. Possono concorrere: Trebbiano toscano, Verdicchio, Incrocio Bruni 54, Pecorino, Sauvignon, Grechetto e chardonnay fino ad un massimo del 30%.  Altre varietà sono autorizzate per il15%. La tipologi...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Colli Pesaresi DOC

 Il vino Colli Pesaresi  rosso viene prodotto nell’area che comprende 31 comuni della provincia di Pesaro-Urbino, situati nella parte più settentrionale della regione, con esclusione della fascia appenninica e del Montefeltro.  Nei vino “Colli Pesaresi rosso” il vitigno dominante è il Sangiovese (mini...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Cònero DOCG

La selezione delle uve è affidata all’esperienza che indica le particelle della vigna in posizione migliore a cui segue una raccolta delle uve posticipata rispetto alla doc. Occorre infatti una maturazione ottimale con piena concentrazione degli zuccheri nell’acino, unita ad un ottimale corredo tannico e polifenolico.Il vino deve...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Esino DOC

Per il vitigno Esino rosso devono essere presenti Sangiovese e Montepulciano da soli o congiuntamente per un minimo del 60%; altri vitigni di uva rossa possono concorrere per il 40%. Il vitigno Esino bianco si ottiene con uve del vitigno Verdicchio (minimo 50%); possono concorrere fino ad un massimo del 50% tutti gli altri vitigni autorizzati ad u...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

Falerio DOC

E’ ottenuto da uve provenienti da vigneti aventi la seguente composizione varietale: trebbiano toscano (min.40 %, max 50%), Passerina (min. 10% , max  30%) , Pecorino (min. 10%,  max 30%); da sole o congiuntamente  possono concorrere, fino ad un massimo del 20%,  tutte le altre varietà a bacca bianca non aromatiche ...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

I terreni di Sanseverino DOC

La zona di produzione del vino I Terreni di San Severino comprende l’intero territorio del comune di San Severino Marche, in provincia di Macerata. Sono quattro le tipologie disponibili:  Rosso, Rosso Superiore, Passito e Moro.  Il vino I Terreni di San Severino Rosso si ottiene dal vitigno Vernaccia nera (minimo 50%); possono con...

Responsive image

  • Sapori e Saper fare

IGT Marche

L’indicazione geografica tipica ‘Marche’ abbraccia tutta la regione e sicuramente ha contribuito a valorizzare quei territori che non hanno usufruito della denominazione di origine controllata. Nella nostra regione i vitivinicoltori hanno utilizzato tale denominazione al fine di elevare la qualità dei propri prodotti e para...