numero verde: 800 222 111
Ti trovi in: Loreto
Loreto - La Basilica della Santa Casa
Cultura
The Genius of Marche Spiritualità e Meditazione
Veduta della Basilica di Loreto

La città di Loreto si è sviluppata intorno alla celebre Basilica che ospita la Santa Casa di Nazareth dove, secondo la tradizione, la Vergine Maria nacque, visse e ricevette l’annuncio della nascita miracolosa di Gesù. Gli studi mettono in luce che la provenienza della Casa è la Palestina, sia per lo stile architettonico che per l’uso di materiali costruttivi, sconosciuti al territorio delle Marche ed invece molto usati all’epoca in Terrasanta. La tradizione vuole che la Santa Casa, dopo essere transitata per la Dalmazia, rimanendo per circa tre anni a Tersatto (ora un quartiere della città di Fiume in Croazia), giunse a Loreto la notte del 9-10 dicembre del 1294. 

Nel 1469, per iniziativa del vescovo di Recanati Nicolò delle Aste e in seguito con Papa Paolo II, iniziarono i primi lavori di costruzione dell’odierna basilica. A fianco della candida facciata in pietra d’Istria, completata nel 1587, si innalza l’elegante campanile (1750-55), opera di Luigi Vanvitelli. Sotto la cupola è posizionato il sacello della Santa Casa, rivestito di marmo con statue e rilievi, capolavoro della scultura del Cinquecento. L’interno assai suggestivo è meta di pellegrini che giungono da tutto il mondo per pregare, davanti alla statua della Madonna Nera. La Cappella dell’Annunciazione fu decorata con affreschi di Federico Zuccari, le sacrestie di San Marco e San Giovanni da Melozzo da Forlì e Luca Signorelli, il soffitto ed il padiglione della Sala del Tesoro dal Pomarancio. Il Museo Pinacoteca della Santa Casa di Loreto, ospitato nel Palazzo Apostolico, conserva dipinti, sculture, arazzi e maioliche prove-nienti dal Santuario e donati alla Santa Casa nel corso dei secoli. Nella raccolta dei dipinti spiccano le opere della tarda maturità di Lorenzo Lotto, che morì a Loreto nel 1556 ca. Il Tesoro della Santa Casa comprende preziose opere di alta oreficeria. 

All’esterno del Santuario la piazza che troverete termina a nord e a ovest dal Palazzo Apostolico, ad est con la parte anteriore della basilica, e a sud dal Palazzo Illirico; sul lato sinistro troverete il Campanile disegnato da Luigi Vanvitelli, al centro invece la Fontana di Carlo Maderno e Giovanni Fontana.

“La Santa Casa di Loreto è il primo Santuario di portata internazionale dedicato alla Vergine e vero cuore mariano della cristianità”. (Giovanni Paolo II)

 

Orari:

Da Aprile a Settembre dalle ore 6.00 alle 20.00 La Santa Casa rimane chiusa tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30 - Da Ottobre a Marzo dalle ore 6.15 alle 19.30 La Santa Casa rimane chiusa tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30

Servizi:

Oltre all'ospitalità ai pellegrini malati nel Palazzo Illirico e nel Palazzo Apostolico, è offerta ospitalità nella Casa del Clero, con 35 camere, destinata all'accoglienza di pellegrini, in special modo sacerdoti e religiosi e il Centro di pastorale familiare per gli incontri con le famiglie.

Per informazioni: 
http://www.santuarioloreto.it/ita/notizieutili/accoglienza_home.htm


Info:

Indirizzo:
Piazza della Madonna 1
Comune:
Loreto
Telefono:
+39.071.9747155
Fax:
+39.071.9747176
Email:
Sito web:


Photogallery:

  • Prospetto della Basilica di Loreto
  • Interno della Santa Casa
  • Loreto - Camminamento di ronda della Basilica della Santa Casa
  • Loreto - Sagrestia di S. Giovanni, opera del Signorelli
  • Loreto - Sagrestia di S. Marco, opera del Melozzo
  • Particolare della volta della Sagrestia di San Giovanni
  • Particolare della volta della Sagrestia di San Marco

Indietro

Richiesta informazioni - Loreto - La Basilica della Santa Casa

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Adriatic Route

   

 Le immagini di questo luogo sono state realizzate e finanziate nell’ambito del progetto IPA Adriatic “Adriatic Route”

 The project is co-funded by the European Union, Instrument for Pre-Accession Assistance

Contatti