numero verde: 800 222 111

Macerata e lo Sferisterio
The Genius of Marche Spiritualità e Meditazione
Vista della città di Macerata

Capoluogo dell'omonima provincia delle Marche, il comune di Macerata aderisce all'Associazione delle Città d'Arte e Cultura. Vanta una Università, tra le più antiche nel mondo,  fondata nel 1290.

COSA VISITARE: Uno dei monumenti più rappresentativi della città è l’Arena Sferisterio di Ireneo Aleandri, splendido esempio di architettura neoclassica che ospita ogni estate una prestigiosa stagione lirica, il Macerata Opera Festival.
Nel cuore della città sorge il settecentesco Palazzo Buonaccorsi , oggi sede delle raccolte di arte antica e moderna e del museo della carrozza. La Sala dell'Eneide è la fastosa, settecentesca galleria, luogo di rappresentanza di Palazzo Buonaccorsi: i dipinti  celebrano le gesta di Enea, la volta è affrescata con le Nozze mitologiche di Bacco e Arianna alla presenza degli dei dell’Olimpo. Nel centro storico si trovano altri edifici di notevole valore: il Palazzo Comunale, dalla facciata in stile neoclassico sulla quale è stata collocata, nel 1952,  l'immagine della Madonna della Misericordia con l’iscrizione Civitas Mariae; la Loggia dei Mercanti, piccolo gioiello rinascimentale fatto realizzare dal Cardinale Alessandro Farnese, il Palazzo della Prefettura, austero edificio in cotto, antica residenza dei legati pontifici, caratterizzato da un portale marmoreo del 1509;  la Chiesa di San Paolo, costruita tra il1623 e il 1655, con la facciata grezza, in cotto, officiata fino al 1810 dai Barnabiti e poi ceduta nel 1830 dal governo pontificio al Comune; la Torre Civica, alta 64 metri, sul cui basamento si trova la ricostruzione dell' orologio astronomico ad automi, simile a quello di Venezia, costruito nel 1569 dai fratelli Ranieri di Reggio Emilia; una macchina di straordinaria complessità governa le diverse funzioni dell’orologio: l’azionamento del carillon; i colpi che scandiscono le ore; l’uccello che fa suonare la piccola campana colpendola col becco; la giostra con l’angelo e i Re Magi; l’avanzamento della lancetta nel quadrante orario; i movimenti dei dischi dei corpi celesti e del Drago. Lo splendido quadrante policromo, oltre a indicare le ore, mostra i moti apparenti della volta celeste, del Sole e della Luna e i circuiti dei cinque pianeti conosciuti al tempo nel quale i fratelli Ranieri portarono a termine la loro impresa. Quest’ultima funzione fa di questo dispositivo un esemplare unico tra gli orologi da torre rinascimentali e si può ammirare alle ore 12 e alle ore 18. Da visitare a macerata sono anche: il settecentesco Teatro Lauro Rossi, Palazzo Ricci, che ospita una collezione d’Arte Italiana del Novecento. Tra i principali siti di architettura religiosa si segnalano: il Duomo, realizzato nel 1771-90, sul sito di una precedente chiesa, su progetto di Cosimo Morelli, e la vicina Basilica della Misericordia, ricca di stucchi e marmi pregiati; la Chiesa di Santa Maria delle Vergini, tempio di stile bramantesco, che custodisce una ”Epifania” del Tintoretto.

TIPICITA’ ED EVENTI
Il piatto tipico maceratese sono i vincisgrassi, una sorta di lasagne al forno. Gli ingredienti della ricetta originale sono: prosciutto crudo, tartufo, parmigiano e una salsa a base di latte e farina, con i quali si condiscono gli strati di pasta all'uovo. I principali eventi che hanno luogo a Macerata durante l’anno sono: il Macerata Opera Festival (luglio/agosto) e la Festa del Patrono San Giuliano (agosto).

Da vedere intorno a Macerata

 

Vedi anche:


Servizi:

AUDIO-DESCRIZIONI

 

Presso lo Sferisterio progetti di accessibilità per il pubblico non vedente: disponibilità di posti con audio-descrizioni, sia in lingua italiana sia inglese, e percorsi tattili.

Stagione 2017:

Venerdì 28 luglio
"MADAMA BUTTERFLY"

Ore 18,30 visita guidata dedicata alla scenografia.

Ore 21,00 inizio spettacolo con audio-descrizioni

 

Sabato 29 luglio "TURANDOT".

Ore 18,30 visita guidata dedicata ai costumi.

Ore 21,00 inizio spettacolo audio-descrizioni

 

Domenica 30 luglio "AIDA"

Ore 18,30 visita guidata dedicata alla musica.

Ore 21,00 inizio spettacolo audio-descrizioni

 

Il servizio, completamente gratuito, intende fornire a ipovedenti e non vedenti una dettagliata descrizione di tutto ciò che negli spettacoli è elemento visivo: dall’allestimento fino ai costumi, gli attrezzi di scena, le scelte di regia e i movimenti degli artisti. Le descrizioni avverranno principalmente prima dell’inizio dello spettacolo e durante le pause dalla musica e dal cantato.

Ogni spettatore cieco o ipovedente può assistere alle recite con audio descrizione insieme ad un accompagnatore.

 

Per prenotazioni: arte.accessibile@unimc.it

 

Per le audio descrizioni, fare il proprio ingresso ed accomodarsi in Arena intorno alle 20:40. Le audio descrizioni inizieranno 15 minuti prima dell'inizio dello spettacolo. I biglietti per le serate di spettacolo possono essere ritirati presso la biglietteria anche nei giorni precedenti le date d'interesse (Piazza Mazzini, 10 – 62100 Macerata - Tel. +39.0733 230735).

 

PERCORSI TATTILI ALLO SFERISTERIO

 

I Percorsi tattili allo Sferisterio, realizzati in collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero, aperti ad adulti e bambini ipovedenti e non vedenti, prevedono una scoperta sensoriale di tutt’e tre le opere in cartellone: il dietro le quinte dello Sferisterio con l’esplorazione della scenografia illustrata dai tecnici del teatro; il percorso dedicato alla scoperta della sartoria e dei costumi; il percorso dedicato agli strumenti musicali in collaborazione con la FORM.

Per ogni percorso è ammessa la presenza di un accompagnatore per ciascun partecipante o di un amico, nel caso dei bambini.

 

Per ogni percorso, è ammessa la presenza di un accompagnatore per ciascun partecipante o di un amico, nel caso dei bambini. Per prendere parte all’iniziativa, contattare gli organizzatori all’indirizzo email arte.accessibile@unimc.it.

 

A PASSEGGIO NEL BACKSTAGE

 

Da quest’anno è possibile visitare il backstage in tutti i fine settimana di Festival (ad esclusione del secondo in cui la visita è sostituita dai Percorsi Tattili) alle 18 e rivivere la storia di un teatro e di un’intera città fra i vicoli del retropalco. Incontra le nostre sarte e respira l’elettricità che precede lo spettacolo. Camminerai nei luoghi off limits del teatro dove Pavarotti e Nureyev attendevano di entrare in scena e guarderai la platea dalla prospettiva degli artisti.

La visita è riservata a 20 spettatori. Ingresso 10 euro Prenotazioni su www.sferisterio.it

50 ANNI DOC Aperitivi in loggione

Sorseggia un vino DOC sul loggione dello Sferisterio. Da quest’anno puoi, in tutti i fine settimana di Festival alle 19. Anno 1967. Mentre allo Sferisterio ritorna l’opera dopo i fasti del ’21 e ’22, le Marche festeggiano le prime due DOC regionali: Verdicchio di Matelica e Rosso Conero. 50 anni dopo il Macerata Opera Festival apre ogni sera il suo loggione per brindare alla musica sulle note di questi due eccezionali vitigni, “mirando interminati spazi...”.

Verticale in italiano e inglese guidata da un sommeliere AIS riservata a 20 spettatori. Ingresso 20 euro. Prenotazione su www.sferisterio.it/visit

 


Info:

Indirizzo:
Piazza della Libertà 3 (Sede Comunale)
Comune:
Macerata
Telefono:
0733256361; 0733271709; 0733.234807
Fax:
0733.256213
Email:
Sito web:


Photogallery:

  • Macerata al tramonto
  • Macerata - Palazzo Buonaccorsi, Galleria dell’Eneide
  • Macerata - Arena Sferisterio
  • Macerata - Arena Sferisterio, interno
  • Macerata - Arena Sferisterio, interno
  • Macerata - Arena Sferisterio, interno

Indietro

Richiesta informazioni - Macerata e lo Sferisterio

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Contatti