numero verde: 800 222 111

Filottrano
Made in Marche Spiritualità e Meditazione
Filottrano e le sue colline

Filottrano è un centro collinare nel cuore dell’entroterra marchigiano, caratterizzato da una storia millenaria: fondato nell’alto Medioevo, ma popolato fin da tempi più remoti.
I resti più antichi rivelano la presenza di una civiltà capannicola, databile al terzo millennio a.c. nelle località di Ripabianca (ai confini con Osimo) e Codarda (ai confini con Cingoli nei pressi del fiume Musone), tuttavia l’abitato conserva anche i resti delle mura medievali, la chiesa dell’Assunta (XVII secolo) e la settecentesca parrocchiale.

Il folklore cittadino affonda le radici negli usi e costumi della terra e di chi la coltivava, con danze e motivi che si sono trasmessi di generazione in generazione. Testimone di questa storia è il il Museo del biroccio marchigiano, ospitato presso il Palazzo Spada Lavinj, oggi Beltrami-Luchetti,sede altresì del Museo Beltrami,  che custodisce oggetti e manufatti delle popolazioni del Nord e Centro America.

Molla trainante dell’economia locale è l’industria e l’artigianato dell’abbigliamento.

Per fondere le due anime artistiche di Filottrano, l'una che si rispecchia nei birocci, che unici in Italia, vengono decorati e quella dei sarti è stato promosso un progetto che ha portato alla nascita di un primo fulcro di quello che diventerà il Museo del Territorio, ossia "Filottrano Arte 2000. Storia e modernità dal Biroccio alla Moda".
Inoltre, per ricordare i cruenti scontri che ebbero luogo a Filottrano nel secondo conflitto mondiale tra le truppe tedesche e il Corpo Nazionale di Liberazione, supportato dalle truppe polacche, è  stata inaugurata la “Mostra permanente di cimeli della Seconda Guerra Mondiale e Memorial della battaglia di Filottrano".

Ogni anno si svolge in città la festa della “Trebbiatura”, rievocazione del lavoro dei campi con degustazione di piatti tipici della cucina contadina. Nel periodo natalizio Filottrano diventa "Città Presepe" , con rievocazioni e scene della natività collocate in punti caratteristici del centro storico, la mostra dei Mini Presepi ed il presepe storico permanente nella Chiesa chiusa al culto di Santa Maria degli Angeli. Ogni anno da oltre 30 anni, la prima domenica di agosto, si tiene la rievocazione storica della Contesa dello Stivale, con spettacoli itineranti di musica e giullari medievali, corteo in costume, giochi medievali, taverne con menu a tema, sbandieratori e tamburini e molto altro ancora.

Info:

Indirizzo:
Via Roma 6 (Sede Comunale)
Comune:
Filottrano
Telefono:
071.722781
Fax:
071.7220089
Email:
Sito web:


Photogallery:

  • Filottrano - Museo del Barocco Marchigiano

Indietro

Richiesta informazioni - Filottrano

(* campi obbligatori)
Dati Personali
 
 
Informazioni viaggio
Per adulti e bambini di età


 

   

Ai sensi dell'articolo 13 del codice della privacy (Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), La informiamo che il trattamento dei dati fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti. I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente per soddisfare la Sua richiesta e, eventualmente, completare la prenotazione e per finalità connesse: - alla richiesta di informazioni e/o segnalazioni anche mediante l'utilizzo di posta elettronica - invio di segnalazioni mediante l'utilizzo della posta elettronica. I Suoi dati potranno essere oggetto di comunicazione ai soggetti cui la facoltà di accedere a detti dati sia riconosciuta per disposizioni di legge ed ai soggetti ai quali il trasferimento sia necessario o funzionale per la resa dei servizi da Lei richiesti. Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall'articolo 7 del codice della privacy potrà rivolgersi al titolare del trattamento.

PRENOTA

SCARICA LE NOSTRE APP

EVENTI

BLOG

MARCHEADVISOR

Contatti